Grande Fratello 11: Ferdinando Giordano, il vincitore preferito

Grande Fratello 11. Sin dalle prime puntate del Grande Fratello Ferdinando Giordano ha sempre goduto dell’immunità grazie alla preferenza che gli veniva accordata dal pubblico. Ferdinando Giordano è tra i finalisti del Grande Fratello e sembra essere anche il più probabile vincitore

Ferdinando è il ragazzo della porta accanto, semplice ma determinato, cresciuto in una dura realtà che però l’ha reso forte e generoso. Un grande amico, sincero ed esuberante, legato alla famiglia e pulito dentro. Ferdinando ha mostrato subito il suo essere comune, senza scheletri nell’armadio, senza amanti che lo aspettano fuori o storie improbabili di tradimenti e bugie…

Nella Casa ha incontrato Angelica, tra loro è nato un amore che è stato un po’ difficile da gestire in quel contesto. Non sono mancate critiche e indici puntati contro la loro storia ma i due ragazzi hanno continuato per la loro strada cercando di costruire giorno dopo giorno la loro relazione, tra litigi anche forti e riavvicinamenti.

Alfonso Signorini ha giudicato la loro “una storia poco televisiva” perché sviluppatasi senza messe in scene erotiche o siparietti di sesso per richiamare l’attenzione del pubblico…

Angelica è stata eliminata qualche settimana fa e Ferdinando ha continuato il suo percorso al Grande Fratello con determinazione. Ora Ferdinando Giordano, insieme ai suoi compagni finalisti,  è ad un passo dalla vittoria e inevitabilmente nella Casa ci si ritrova a parlare del montepremi e di come ciascuno di loro lo impiegherebbe. Ferdinando ancora una volta dimostra la sua indole generosa e il suo legame alla famiglia che dice essere la cosa più importante : se fosse lui a vincere il montepremi di 300 mila euro farebbe stare bene tutta la sua famiglia…

E che possa essere davvero lui, Ferdinando Giordano, il vincitore di questa edizione del Grande Fratello ne è convinto anche Alfonso Signorini, sebbene la sua motivazione sembra un po’ troppo riduttiva… “Credo che vincerà Ferdinando perché. Essendo figlio di un camorrista è il simbolo del riscatto sociale…”.

Caterina Cariello