Anticipazione settimanale di ‘Tempesta d’amore’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:25

Anticipazione della settimana di ‘Tempesta d’amore’ , dal 17 al 23 aprile. La domenica la soap andrà in onda in prima serata, come sempre su Rete 4. Tempesta d’amore (Sturm der Liebe) è una soap opera tedesca ambientata in un lussuoso albergo a 5 stelle vicino a Monaco di Baviera, il Fürstenhof, ma in realtà si tratta di un castello privato situato nel paesino di Vagen, frazione di Feldkirchen-Westerham. I personaggi sono i proprietari e i dipendenti dell’albergo, dove si intrecciano le varie storie.

Mentre Jacob (Andreas Thiele) continua a cercare di sedurre Rosalie (Natalie Alison), Hildegarg (Antje Hagen) viene a sapere da Eva (Uta Kargel) che il rapimento di Valentina è stato architettato da Barbara (Nicola Tiggeler) per mettere in cattiva luce Robert (Lorenzo Patanè). Intanto Barbara vorrebbe trovare un fornitore di frutta più conveniente, ma Andrè (Joachim Latsch) non è affatto d’accordo. Nel frattempo il Tribunale dei Minori, convoca Robert che, a sua volta, a causa di Barbara rischia di non riuscire a presentarsi al colloquio. Mentre Charlotte (Mona Seefried) è arrabbiata perchè la tomba di Cosima (Gabrielle Scharnitzky) appare trascurata, Eva se la prende con Robert, colpevole di essere stato fermato dalla polizia in stato di ebbrezza prima del colloquio presso il Tribunale.

Rosalie teme di essere incinta, ma il test di gravidanza risulta negativo. Katja (Eva-Maria May), telefona a Ben (Johannes Hauer) per domandargli dei soldi in prestito. Il giovane facchino promette di aiutarla, ma sarà Werner (Dirk Galuba) a darle una mano dal punto di vista economico. Maike (Marie-Ernestine Worch) prepara la cena per Simon (Renè Oltmanns) che però, comportandosi in maniera decisamente poco garbata, le dice di aver già mangiato. Simon, il giorno seguente, sembra essersi addolcito e decide di portare la moglie a giocare a tennis. Andrè corteggia spudoratamente la signora Pichler, convinto di avere un certo ascendente su di lei e d’aver fatto colpo. Quest’ultima, intanto, mette Barbara con le spalle al muro accusandola di essere la responsabile delle telefonate anonime giunte in Tribunale.

Maria Luisa L. Fortuna