Basket, playoff Nba: Chicago in rimonta, Miami fatica, ok Dallas e Atlanta

Basket, playoff Nba – Hanno preso il via i playoff Nba: nella notte sono state giocate quattro partite e già c’è qualche mezza sorpresa. Per esempio, sorprende la fatica con cui Miami si sbarazza di Philadelphia: la serie non sarà così facile per la squadra dei “Big Three”; sorprende il colpo che Atlanta compie ad Orlando: in una serie che si preannuncia equilibrata, la vittoria degli Hawks in territorio avverso potrebbe anche risultare decisiva. Fatica abbastanza anche Chicago, nella vittoria in rimonta contro Indiana, infine da segnalare il successo di Dallas su Portland.

Rimonta Chicago, Atlanta corsara Indiana sembrava la vittima sacrificale dei Bulls e, invece, i Pacers si mostrano ostici: alla sirena di metà gara, infatti, la franchigia di Indianapolis guida 55-51. I “Tori dell’Illinois” sono l’ombra di loro stessi: spenti in attacco e poco decisi in difesa. I Pacers credono nell’impresa e arrivano fino al + 10 a 3 minuti e mezzo dall’ultima sirena: poi si sveglia Rose (39 punti) e Chicago infila un parziale di 16-1 che risulta decisivo: finisce 104-99 e i Bulls si portano 1-0 nella serie.
Un mostruoso Howard (46 punti totali e 31 nei primi due quarti) non basta ai Magic per avere ragione di Atlanta: gli Hawks portano via da Orlando un successo prezioso, firmato da Johnson e Crawford. Il risultato finale è 93-103.

Miami fatica, Dallas c’èI Mavs hanno bisogno di Nowitzki per avere ragione di Portland: il tedesco sigla 28 punti, 18 dei quali nell’ultimo periodo. Importante anche l’apporto di Jason Kidd: è sua la tripla che mette in ghiaccio la partita e l‘1-0 della serie: il tabellone, alla sirena finale, segna 89-81 per Dallas.
Infine la vittoria sofferta di Miami contro Philadelphia: gli Heat erano addirittura sotto di 14 ad inizio secondo quarto e difettavano in attacco. Poi suona la sveglia e i “Big 3” decidono di fare sul serio: Bosh ricuce lo svantaggio, Wade e James fanno prendere il largo a Miami. Finisce 96-89 ma la serie non sarà una passeggiata.