Home Notizie di Calcio e Calciatori

Classifica Serie A 33^ giornata

CONDIVIDI

Classifica Serie A – Il campionato di Serie A si avvia verso la fine e i relativi obiettivi cominciano a delinearsi. Il Milan si conferma sempre più in testa grazie alla schiacciante vittoria per 3-0 contro la Sampdoria e la pesante sconfitta del Napoli in casa contro l’Udinese (1-2). Crolla l’Inter a Parma che saluta il sogno scudetto, mentre i gialloblu si allontanano dalla zona pericolosa. Sconfitta anche per la Roma che perde in casa contro il Palermo (2-3) e grazie anche alla vittoria della Lazio a Catania (1-4) spegne le ultime speranze Champions. In coda importanti vittorie di Chievo e Cesena mentre il Brescia inciampa in una pesante sconfitta sul campo del Genoa (3-0). Pareggio a reti bianche tra Fiorentina e Juventus.

Milan, passo avanti per lo scudetto – Nell’anticipo serale il Milan batte per 3-0 la Sampdoria grazie alle reti di Seedorf, Robinho e dell’ex Cassano su calcio di rigore. La Sampdoria sprofonda sempre di più e ora si trova nella terz’ultima posizione in graduatoria. Perde terreno il Napoli sconfitto in casa contro l’Udinese per 1-2 grazie alle reti segnate da Inler, Denis e Mascara per i partenopei. Saluta il sogno scudetto anche l’Inter battuto a Parma per 2-0: Giovinco e Amauri spingono il Parma in zone meno pericolose. Vince e convince la Lazio a Catania che spazza via i siciliani con un pesante 1-4, mentre la Roma viene sconfitta in casa dal Palermo per 2-3.

Il Chievo vede la salvezza – Terza sconfitta consecutiva del Bologna che viene battuto a Verona contro il Chievo (2-0) e concede ai gialloblu tre punti d’oro per la salvezza. Passo avanti anche del Cesena che vince in casa per 1-0 contro un Bari ormai condannato alla retrocessione e del Lecce che agguanta al 94′ un pareggio al cardiopalma contro il Cagliari in casa (3-3 il finale). Fiorentina-Juventus unica gara a reti bianche. CLASSIFICA: Milan 71, Napoli 65, Inter 63, Lazio 60, Udinese 59, Roma 53, Juventus 52, Palermo 47, Cagliari 44, Fiorentina 43, Genoa 42, Bologna 40, Chievo 39, Catania 36, Parma 35, Lecce 35, Cesena 34, Sampdoria 32, Brescia 30, Bari 21.

Giuseppe Carotenuto