Anticipazioni ‘Plastik Ultrabellezza’

‘Plastik Ultrabellezza’ andrà in onda, questa sera, su Italia1, dalle 21,10. Il nuovo docu-reality sarà condotto da Elena Santarelli all’interno di uno studio nel quale è stata ricreata, a grandezza naturale, una vera e propria casa delle bambole. E’ un programma che tratta di chirurgia plastica a 360 gradi, affrontando la chirurgia estetica da molteplici punti di vista: quello clinico, quello chirurgico, ma anche quello legato alla moda, al costume o alla cronaca. Sette sono gli appuntamenti previsti, realizzati con servizi che raccontano il percorso degli interventi eseguiti in sale operatorie da medici altamente specializzati. I filmati, seguendo il modello del docu-reality, esploreranno, sia dal punto di vista clinico che personale, tutti gli aspetti che l’operazione chirurgica comporta, mostrandoci da un lato l’abilità dei medici, dall’altro le paure, le speranze, i timori dei pazienti prima e dopo l’intervento. Plastik Ultrabellezza è un programma realizzato da Endemol Italia scritto da Anna Gori con Paolo Mosca ed Alessandra Tommaselli. Il produttore esecutivo Endemol Italia è Michele Boccacci, il produttore esecutivo Mediaset è Anna Maria Mazzilli. La regia è affidata a Gaetano Vaudo. Inoltre, il programma si avvarrà di servizi realizzati all’estero.

Sempre seguendo il filone della docu-fiction, verranno illustrati sia casi in cui la chirurgia plastica ha dato il peggio di sé, sia al contrario, casi in cui è riuscita a salvare vite, a migliorarle o a donare loro una nuova realtà. Marco Klinger, che si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1980 Franz W.Baruffaldi Preis, laureato presso l’Università di Milano alla Facoltà di Medicina e Chirurgia nel 1978 con la votazione di 110/110 con lode. Giulio Basoccu laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza con punteggio di 110/ 110 con lode. e Fiorella Donati, laurea in medicina e chirurgia 110/110 con lode, si è formata ed ha lavorato presso alcuni tra i più prestigiosi centri di chirurgia plastica ed estetica del mondo saranno i quattro chirurghi ad illustrare, con dovizia di particolari, le tecniche all’avanguardia utilizzate per modellare i corpi. I pazienti si ‘confesseranno’ alle telecamere, spiegando il perché hanno deciso di ricorrere al bisturi. Il caso più importante, forse, quello di una bambina indiana, che è nata con quattro gambe e quattro braccia, la quale è stata sottoposta a un intervento chirurgico, per riportarla ad avere solo i quattro arti.

Fotogallery

Tiziana Di Cicco