Grande Fratello 11: Ferdinando Giordano, il vincitore morale

Grande Fratello 11. Il Grande Fratello 11 ha finalmente il suo vincitore ufficiale: è Andrea Cocco che tra l’incredulità e la gioia, al fianco di Ferdinando Giordano, ha sentito proclamare il suo nome come vincitore del Grande Fratello…

Erano rimasti solo loro due in attesa del verdetto finale, Andrea e Ferdinando, due ragazzi che all’interno della Casa hanno avuto un percorso lineare ma diverso, come diversa è la loro provenienza sociale e culturale. Ma sono stati loro due i preferiti dagli italiani, pur così differenziati e accomunati solo dalla serietà e dalla correttezza del loro comportamento.

Andrea Cocco è stato proclamato vincitore con il 51 per cento dei voti, a solo un passo da Ferdinando.

Alessia Marcuzzi dopo il verdetto finale ha confessato la sua preferenza che andava proprio ad Andrea per la sua serietà, la sua compostezza, il suo essere e apparire un gran bravo ragazzo. Ma Alfonso Signorini ha immediatamente pareggiato affermando che lui invece ha sempre tifato per Ferdinando che è senz’altro il vincitore morale di questa edizione del Grande Fratello. E non lo si può negare, non solo per la pochissima differenza di voti rispetto ad Andrea, ma soprattutto perché Ferdinando è stato sempre il preferito dai telespettatori italiani. E per essere il preferito, lui, figlio di un camorrista, ma con una gran voglia di riscatto sociale mostrando a tutti chi è davvero Ferdinando…, vuol dire che il ragazzo salernitano è davvero riuscito a dare il meglio di sé e senza fare grandi sforzi!

Ferdinando Giordano è stato l’esempio di quanto può contare, più di ogni altro titolo da spettacolo, l’essere semplice, spontaneo e con animo generoso e nobile, anche in un reality come il Grande Fratello.

E ora possiamo dirlo: i due ragazzi arrivati in finale sono la dimostrazione che forse qualcosa di buono c’è anche nel Grande Fratello e che i telespettatori, se c’è, lo sanno cogliere, apprezzare e portare avanti.

Caterina Cariello