Cotto e Mangiato, le ricette di Benedetta Parodi: lingue di gatto

Cotto e Mangiato. Nuovo appuntamento oggi con le fantastiche ricette che Benedetta Parodi prepara nel suo Cotto e Mangiato. Ogni giorno ci regala qualche consiglio utile per preparare ricette sfiziose realizzabili in tempi brevissimi e soprattutto senza che ci siano grandi difficoltà. Non occorre essere dei grandi chef; basta munirsi di un bel grembiulino da cucina e di tanta pazienza e il gioco è fatto. La ricetta che abbiamo selezionato tra quelle preparate negli ultimi appuntamenti di Cotto e Mangiato è quella delle lingue di gatto, biscottini molto conosciuti e facili da preparare.

Gli ingredienti che ci servono per preparare questi deliziosi dolcetti sono: 60 gr. di burro, 90 gr. di zucchero, 1 uovo, 60 gr. di farina e  un pizzico di sale.

Ora non resta che seguire passo dopo passo i preziosi consigli di Benedetta Parodi. La preparazione delle lingue di gatto è molto semplice e inoltre necessita di pochissimo tempo, un quarto d’ora circa. Per prima cosa dobbiamo sciogliere il burro e mescolarlo con lo zucchero. Poi aggiungiamo un uovo al burro e allo zucchero e amalgamiamo bene. Uniamo infine anche la farina con un pizzico di sale creando un composto omogeneo. Prepariamo una placca con carta forno e ora possiamo disporre con un cucchiaio delle strisce di impasto molto basse e ben separate tra loro per evitare che si uniscano in cottura. Mettiamo in forno e facciamo cuocere il tutto a 180 gradi per 5 minuti circa, controllando attentamente la cottura: quando i bordi iniziano ad essere dorati le lingue di gatto sono pronte per essere mangiate, ideali per accompagnare un tè o un caffè.

S.L.