“El cantante”: biopic tra Portorico, Jennifer Lopez e Salsa in quantità

Biopic in uscita nelle sale – Ritorna J.Lo (sia sugli schermi che alle sue origini) con questo El Cantante, biopic sull’interprete portoricano Hector Lavoe, noto ai più per aver portato il genere Salsa alle grandi masse statunitensi a cavallo tra i ’60 e i ’70. Il film vede protagonisti Jennifer Lopez e Marc Anthony, sposi sia nella finzione che nella realtà, entrambi statunitensi di nascita ma dalle forti (e sempre rivendicate) origini portoricane. La loro prima prova insieme, diretta da Leon Ichaso, arriverà nelle sale italiane il 22 aprile.

El cantante racconta la parabola di successo e autodistruzione di Lavoe, cantante capace di fondere la Salsa tradizionale portoricana, il jazz e la street music, portandola al successo mondiale a cui tutt’oggi assistiamo. Un classico biopic sospeso tra sesso, droga, Salsa (niente rock’n’roll) e un amore sconfinato tra Lavoe e sua moglie Puchi, donna indomabile e carismatica interpretata da Jennifer Lopez. Un amore combattuto, controverso, ma intenso e destinato a durare fino alla morte del cantante, occorsa nel 1993. Il film si concentra però sulla fase di vita più  significativa del cantante portoricano, quella che va dagli anni ’60 agli anni ’80.

Regine della pellicola sono Jennifer Lopez e la musica, per nulla gregarie dell’ottimo Marc Anthony, pur sempre protagonista indiscusso, che ha voluto fortemente la pellicola e ci si è buttato a capofitto, anche a causa di una convergenza vita/musica profonda. Nella realtà, infatti, Anthony è salsero ed erede di Lavoe, prima che attore. Vi ci immaginate ad interpretare al cinema uno dei vostri idoli?

Roberto Del Bove