Chris Jagger, il fratello nascosto dietro la leggenda dei Rolling Stones

Il fratello sconosciuto di Mick Jagger – Da Tiberio e Caio Gracco a John e Bob Kennedy, la storia tramanda di tanti fratelli che hanno condiviso un comune destino; ma nascere dagli stessi genitori non vuol dire per forza essere destinati alla stessa sorte. Anzi. La dimostrazione più lampante di questa tesi è la storia dei due fratelli Jagger: da una parte Mick, cantante dei Rolling Stones, icona del ventesimo secolo, sex-symbol, ultramilionario, baronetto e chi più ne ha più ne metta; dall’altra Chris Doug, semisconosciuto cantante di country-folk, residente nella regione inglese del Somerset, dove vive in una fattoria e prende poche centinaia di sterline per le sue saltuarie esibizioni.

Sì, perché anche il “fratellino” Chris (quattro anni in meno di Mick) è un cantante. Ma invece che a Wembley, le sue esibizioni vanno per la maggiore nei festival per anziani, o al massimo nella Pitney Village Hall del suo Somerset. Lui canta e suona la chitarra, accompagnato dall’inseparabile Hedge Fund Band: un batterista, un pianista e un fisarmonicista, tutti al suo fianco nei non frequentissimi concerti, il cui ingresso costa intorno alle sette sterline (nulla a che vedere con le cifre astronomiche degli ultimi babilonici tour degli Stones). Nella sua precedente esperienza con gli Atcha! le cose non erano andate molto meglio, nonostante nell’album Act of Faith (2006) Chris si fosse esibito in un duetto con il fratello Mick (nel brano DJ Blues) e avesse coinvolto persino il chitarrista David Gilmour dei Pink Floyd.

Eppure Chris non sembra soffrire di particolari complessi di inferiorità. O almeno non più. “[…]per campare ho fatto anche il giornalista, l’impiegato e il taxista – ha confessato al quotidiano La Stampa -. La gente saliva e mi diceva: ehi, ma tu sei il fratello di quello famoso, perché non vivi in una villa o in un attico? Mica sono la sua coda. A 18 anni ci soffrivo. Quando sono arrivato a 40 ho smesso”. E dopotutto non sembra passarsela male, il buon Chris. Perché anche se ha sfornato tre album senza piazzarne nessuno in classifica, trascorre comunque sereno la sua vita in una fattoria nel South-West britannico, con una moglie ex-modella (Karin-Ann Moller) da cui ha avuto cinque figli. E a porre l’epitaffio su questa storia è proprio lui, Chris, che di fronte ai giornalisti – senza retorica ma con candido buon senso – si è retoricamente chiesto: “Chi ha detto che lui abbia vissuto meglio di me?“.

Nel video, i fratelli Jagger in un raro duetto (il brano è Dead Flowers; ripresa amatoriale presso il locale Bull’s Head di Barnes).

Roberto Del Bove