TRL Awards 2011: Newnotizie in piazza Santa Croce a Firenze

Trl Awards 2011 Firenze- credits Silvia Benassi per NewnotizieUna piazza Santa Croce stracolma di oltre ventimila persone ha seguito le premiazioni dei TRL Awards 2011. La conduzione quest’anno era in mano a Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, nei panni di Ruggero e Gianluca De Ceglie, accompagnati da una spigliatissima Nina Zilli.

La serata, di cui trovate le foto in fondo alla pagina, ha visto alternarsi sul palco numerosi protagonisti di talent show musicali, come Amici e X Factor, ma anche vecchi leoni delle canzone pop italiana, tra cui Max Pezzali e Gianluca Grignani. Grande successo hanno  riscosso i Modà, la band capitanata da Francesco Silvestre, che si sono aggiudicati ben due premi nelle categorie Best New Act e Italians do it better. Le polemiche dei giorni scorsi su un?eventuale proiezione del nuovo video di Lady Gaga, si sono risolte in quattro miseri secondi di fotogrammi patinati. La cantante americana ha conquistato il Wonder Woman Award, mentre al rapper Fabri Fibra è andato il Super Man Award . Per il pubblico italiano sono invece i 30 seconds to Mars i più meritevoli del titolo di Best band del 2011.

Un milione e duecentomila voti via web hanno decretato i vincitori delle altre categorie: Robert Pattinson, il vampiro di Twilight, ha primeggiato nella categoria Hot&sexy award, mentre al rocker di Correggio, Luciano Ligabue, è andato il Too much award. Apprezzata anche la svolta glamour della canadese Avril Lavigne che si è aggiudicata il premio Best Look. Le esilaranti gag de I soliti Idioti sono invece valse, alla premiata ditta Mandelli e Biggio, il premio Best Mtv Show. Sul filo di lana per tutta la sera, è rimasta la sfida per il Best Talent Show Artist tra i sardi  Valerio Scanu e Marco Carta. Alla fine a spuntarla è stato proprio quest’ultimo, giovane cagliaritano già vincitore della settima edizione di Amici e del Festival di Sanremo nel 2009.

Una serata quindi diversa per una Firenze che vuole scrollarsi di dosso la nomea di  città solo per turisti. Chi sa comunque cosa avrebbe pensato il sommo poeta Dante, del qual troneggia il monumento in fondo alla piazza, dei siparietti della famiglia De Ceglie o delle ragazzine urlanti.

M. P.

Le fotografie, in esclusiva per Newnotizie, sono di Silvia Benassi. Per accedere alla fotogallery vi basta cliccare sul tasto gallery in fondo a destra.

Si ringrazia l´ufficio stampa di Mtv Italia per la collaborazione.