Calciomercato Inter: lo United spinge per Sneijder, Arsenal su Milito

Calciomercato Inter – Complice anche un’annata non certo molto brillante, molte sono le voci che circolano riguardo interessamenti nei confronti di molti giocatori dell’Inter. Moratti, dopo la strepitosa stagione del triplete, sta considerando l’ipotesi di svecchiare decisamente la rosa cedendo anche qualche grande nome. Il giocatore che ha sicuramente più mercato è Sneijder: il Manchester United insiste nel volersi sedere ad un tavolo per trattare e l’ipotesi non è da scartare. Chi pare destinato a lasciare Milano in ogni caso è l’argentino Diego Milito, con alcune squadre inglesi interessate, Arsenal su tutte. Probabilmente non sarà la “smobilitazione” da alcuni ipotizzata, ma alcuni movimenti importanti ci saranno.

Indispensabile – Wesley Sneijder è senza dubbio il giocatore più facilmente vendibile: l’età è dalla sua parte e la stagione dell’anno scorso è ancora negli occhi e nelle menti di tutti gli addetti ai lavori. Branca non aprirà nemmeno il dialogo con i Red Devils se non si partirà da una base di circa 30 milioni di euro. Ciò non sembra essere un problema insormontabile per Ferguson, ma la riflessione da fare è un’altra: può l’Inter del futuro fare a meno dell’olandese? Di trequartisti che possano garantire lo stesso livello tecnico non ce ne sono molti e lo stesso Alexis Sanchez, che trequartista non è, non ha esperienza ad alto livello. La decisione va ben ponderata poichè, fino ad ora, l’orange è sempre stato determinante.

Aria nuova – La questione Milito è un po’ diversa: in questo caso si parla di un giocatore che da un anno con l’altro ha visto il proprio rendimento crollare verticalmente e, in più, la carta d’identità non è dalla sua parte. Altro aspetto da considerare è l’ingaggio: i circa 4 milioni di euro percepiti non sono più proporzionati al valore del giocatore in ragione di quanto già detto. Ne consegue che per la società nerazzurra ci sarebbe convenienza a cedere l’attaccante, anche in ottica di rinnovamento della rosa. Milito ha molti estimatori in Inghilterra, con l’Arsenal che appare in vantaggio: i Gunners farebbero uno strappo alla loro consueta politica di mercato, solitamente basata sui giovani, dando la possibilità al Principe di misurarsi ancora in match di livello internazionale.

Alberto Ducci