Mocassini da uomo: fra fashion e bon-ton

I mocassini non hanno mai smesso, tra alti e bassi, di essere presente all’interno del mondo della moda. Sebbene siano tanti coloro che prediligono un taglio più classico per la propria scarpa, di uomini estrosi e che gradiscono le rivisitazioni di alcuni stilisti ve ne sono a iosa. Il mocassino è un tipo di scarpa fresca e versatile, quindi ideale per il clima estivo. Ovviamente, come ogni cosa, tale capo d’abbigliamento va indossato con consapevolezza e senza correrei il rischio di incappare in “errori da dilettanti”. Sebbene nella moda non vi siano delle norme imprescindibili, esistono alcune regole non scritte che, nonostante ognuno sia libero di indossare ciò che vuole, andrebbero seguite al fine di non risultare ridicoli.

Con che ha a che fare il dubbio ancestrale che circola intorno ai mocassini da uomo? Ovviamente con i calzini. Esistono due scuole di pensiero a proposito: la prima prevede l’uso del mocassino senza calzino, mentre la seconda predilige tale tipo di scarpa se accompagnata da un calzino scuro. Probabilmente l’aderire o meno a una di queste due scuole di pensiero dipende dal gusto personale e da altri fattori di simile entità, ciò che va specificato è che non c’è niente di più brutto che vedere un uomo con dei mocassini dai quali si intravedono dei calzini bianchi, che, per quanto riguarda il pensiero della maggior parte delle signore, non dovrebbero proprio esistere all’interno del guardaroba di un maschietto.

Cosa propongono gli stilisti in fatto di mocassini? All’interno della collezione 500 by Gucci è possibile reperire due modelli dal gusto decisamente classico: uno in bianco ed uno in nero, entrambi coordinati di morsetto e di un nastrino dei colori della bandiera d’Italia. Tale mocassino, disponibile anche in una versione per donne, nasce per commemorare l’anniversario dell’unità d’ Italia e per “unire” lo stile della celebre casa di moda a quello della Cinquecento, automobile molto “in” tra i giovani. Mentre i più timidi potranno optare per l’originale ma poco appariscente modello di Gucci, i più estrosi potranno acquistare le scarpe in edizione limitata della Timberland, che propone una coloratissima capsule collection partorita dalla creatività di 10 Corso Como.

Martina Cesaretti