Paolo Bonolis e il nuovo game show di Mediaset

Il nuovo programma potrebbe andare in onda il prossimo settembre. Chi prenderà il posto di ‘Chi vuol essere milionario’ il game show di Gerry Scotti. L’eredità non è certo delle migliori in quanto, neanche a farlo apposta, ci si scontra con un programma molto forte e che ha lo stesso titolo della parola usata per designare ciò che Gerry lascerà al suo successore. Chi potrebbe quindi prenderne il posto? Voci di corridoio vorrebbero Paolo Bonolis.

A svelare il tutto è in primis il sito Davide Maggio.it che annuncia al pubblico che il popolare conduttore avrebbe messo mano, insieme al validissimo collaboratore Stefano Santucci, alla creazione di un  nuovo game, che cavalcherà lo stile del vecchio ma affermato ‘Tira e molla’, da mandare in onda su Canale 5. La conduzione di tale programma potrebbe partire già il prossimo settembre. In questo modo si darebbe la possibilità a ‘Chi vuol essere milionario’ di respirare un po’ e di non stancare la gente e soprattutto si accontenterebbero, forse, le richieste di Gerry Scotti, che come tutti ricorderanno, aveva lamentato la sovra-esposizione. Sempre i ben informati ci fanno sapere che a produrre il  nuovo programma potrebbe essere la stessa Endemol Italia, la stessa che da anni si occupa di tali game. Non si dovrebbero disperare però i telespettatori che non rimarranno orfani del loro programma in quanto sembra che Paolo Bonolis andrà in onda con il nuovo programma da settembre a dicembre cercando di traghettare gli ascolti fino al telegiornale dell’ora di cena mentre da gennaio potrebbe ritornare Gerry con le domande che portano i concorrenti a vincere un milione di euro. In realtà si stanno compiendo per lo più inferenze e supposizioni. Nulla è deciso, ma qualcosa, nell’aria, si muove.

Ciò che può essere sostenuto con tutta sincerità è che sicuramente saranno messi sotto una lente di ingrandimento i futuri spostamenti di Alessandro Salem, Massimo Donelli, Massimo Porta, Paolo Bassetti, Stefano Santucci e Paolo Bonolis. In fin dei conti è una delle poche cose che ci rimane da fare. Dai loro spostamenti si è potuto intuire di questa nuova possibilità e dai loro spostamenti sapremo se il progetto andrà avanti o prenderà altre strade. Le indagini continuano!

Alessandra Solmi