Serie A, 34^ giornata: l’Inter piega la Lazio, cadono Napoli e Udinese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:21

Serie A, 34^ giornata – Lo Scudetto è sempre più vicino al Milan. In attesa dei due posticipi di questo sabato prepasquale (i rossoneri giocheranno a Brescia, la Juve sarà impegnata con il Catania), il tricolore sembra ormai ad un passo dalle maglie della squadra di Allegri, che alle 19.00 avranno la possibilità di portarsi a +8 sulle inseguitrici a sole quattro giornate dal termine del campionato. Dopo lo scivolone di domenica scorsa contro l’Udinese, infatti, il Napoli cade per la seconda volta consecutiva, questa volta sul campo del Palermo: non basta il rigore di Cavani, Balzaretti e Bovo (sempre da dischetto) capovolgono il risultato.

Inter di nuovo seconda – Al secondo posto torna l’Inter, che a San Siro contro la Lazio prima va sotto di un uomo e di un gol, poi rimonta in dieci e vince grazie a Sneijder ed Eto’o. Nonostante la sconfitta, i biancocelesti mantengono la quarta posizione: l’Udinese non sfrutta l’occasione e sprofonda in casa contro un gagliardo Parma (doppietta di Amauri). Si avvicina la Roma, che nella gara delle 12.30 batte 1-0 il Chievo con un gol di Perrotta. Ecco il quadro completo dei risultati della 34^ giornata: Roma-Chievo 1-0, Bari-Sampdoria 0-1, Bologna-Cesena 0-2, Cagliari-Fiorentina 1-2, Genoa-Lecce 4-2, Inter-Lazio 2-1, Palermo-Napoli 2-1, Udinese-Parma 0-2, Brescia-Milan – ore 19.00, Juventus-Catania – ore 21.00.

Bari matematicamente retrocesso – Tante importanti novità in chiave salvezza. Il primo verdetto ufficiale della stagione è la retrocessione del Bari: al San Nicola la Sampdoria torna alla vittoria con un penalty di Pozzi e aggancia il Lecce (sconfitto dal Genoa) al terzultimo posto. Fondamentale successo del Cesena in casa del Bologna: per gli uomini di Ficcadenti la permanenza in Serie A è più vicina. Ecco la classifica aggiornata in attesa dei posticipi di questa sera: Milan* 71, Inter 66, Napoli 65, Lazio 60, Udinese 59, Roma 56, Juventus* 52, Palermo 50, Fiorentina 46, Genoa 45, Cagliari 44, Bologna 40, Chievo 39, Parma 38, Cesena 37, Catania* 36, Sampdoria 35, Lecce 35, Brescia* 30, Bari 21 (* una partita in meno).

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!