Pagelle Roma-Chievo: Ok Perrotta e Sorrentino. Male Juan e Moscardelli

Pagelle Roma-Chievo. Il lunch-match andato in scena ieri all’Olimpico è finito con la vittoria della Roma per 1 a 0. Gli uomini di Montella hanno battuto il Chievo, e si sono rifatti sotto per la conquista del 4° posto, che dà l’accesso ai preliminari della prossima Champions League. La rete decisiva dell’incontro è stata messa a segno da Perrotta, che ieri ha giocato una grande gara, così come De Rossi e Totti. Nel Chievo ha brillato il solo Sorrentino, che è stato capace di bloccare i vari tentativi giallorossi di andare a rete. Moscardelli e Pellissier invece hanno giocato molto male, così come Juan, che si è meritato la palma di peggior giallorosso in campo.

Pagelle Roma – Perrotta 7,5: Non segna solo il classico del gol dell’ex che decide il match contro il Chievo. Il giocatore originario dell’Inghilterra fa tanto movimento in avanti, ed inoltre chiude abbastanza bene in difesa ed a metà campo. Per alcuni minuti è quasi sembrato di rivedere l’instancabile Perrotta di alcuni anni fa. De Rossi 7. Totti 7. Doni 6,5. Menez 6,5. Vucinic 6,5. Cassetti 6. Burdisso 6. Riise 6. Pizarro 6. Juan 5,5: In certe frazioni del match si addormenta e combina qualche pasticcio dietro. Fortuna per lui che il Chievo ieri era in gita premio a Roma. Sinceramente non riusciamo a capire a cosa sia dovuta questa sua involuzione. Montella (All.) 6,5.

Pagelle Chievo – Sorrentino 6,5: L’ultimo ad arrendersi nella gara di ieri, l’unico a giocare ed a tenere testa ai giallorossi. E’ riuscito a fermare tutti gli attaccanti messi in campo da Montella, ma non Perrotta, che lo ha battuto infatti. Meriterebbe palcoscenici più importanti, e non quelli di una semplice squadra che deve salvarsi dalla retrocessione in B. Constant 6. Sardo 5,5. Mandelli 5,5. Pellissier 5,5. Cesar 5. Mantovani 5. Fernandes 5. Guana 5. Bogliacino 5. Moscardelli 5: L’emblema della brutta partita giocata ieri dal Chievo. Non sfrutta la giornata no di Juan, e passa i suoi 90′ all’Olimpico passeggiando per il campo. Non crea una sola azione degna di nota. Pioli (All.) 5,5

Simone Lo Iacono