Serie A, Brescia-Milan 0-1: Robinho risolve, scudetto più vicino

Brescia-Milan 0-1 – Vittoria sofferta per i rossoneri che compiono così un altro passo verso la conquista del tricolore. Brescia che non molla, attaccandosi coi denti e con le unghie ad ogni pallone, ma che alla fine deve soccombere. Allegri, intervistato da Sky, ha parole di elogio per i suoi: “Purtroppo non abbiamo concretizzato tantissime occasioni, poi avevamo un po’ di stanchezza nelle gambe, ma i ragazzi sono stati bravi a colpire in contropiede e portare a casa la vittoria“. Amaro il commento di Iachini: “Non è la prima volta che ci capita, facciamo ottime gare e poi paghiamo un errore a caro prezzo. Davanti poi non riusciamo a finalizzare“. Le Rondinelle ora si trovano a 5 punti dal terzultimo posto.

Pallino Milan – La prima frazione di gioco vede i rossoneri andare più volte vicini alla rete del vantaggio, con un Brescia che appare invece in difficoltà. Cassano si rende molto pericoloso e al 17′ si presenta solo davanti ad Arcari, ma la sua conclusione termina fuori. I padroni di casa si fanno vedere al 34′, quando Eder salta Thiago Silva ed entra in area, concludendo però centrale. A pochi minuti dal termine è ancora Cassano  ad avere un’ottima palla goal: ben imbeccato da Boateng con un cross dalla destra, il barese manda alto un colpo di testa a tu per tu col portiere. Prima della fine c’è il tempo per una bella conclusione da fuori di Robinho, ma il pallone termina di poco a lato.

Contropiede Nella ripresa gli uomini di Iachini entrano con un altro piglio: complice probabilmente una strigliata del tecnico, i bresciani mordono le caviglie, senza mollare nemmeno un pallone. Al 3′ Eder ha una buona opportunità, ma il suo tiro da centro area è alto. Cinque minuti dopo è Cassano ad avere nuovamente l’occasione di segnare, ma ancora una volta il suo colpo di testa è impreciso. Poco dopo la mezz’ora, arriva la traversa di Diamanti su punizione. Il calcio però è strano e nel momento di difficoltà rossonera, arriva la rete di Robinho, servito da Cassano in un perfetto contropiede. A poco dal termine è ancora Diamanti a cercare la rete, ma un grande Abbiati si supera e devia in corner.

Alberto Ducci