Umbria in fermento per “Il Maggio dei Libri” 2011

Più di novanta iniziative dedicate al mondo dei libri concentrate in ventisette comuni umbri: “Il Maggio dei libri” 2011, la nuova campagna nazionale di promozione della lettura,  animerà fino al 10 giugno prossimo l’Umbria con tutta una serie di importanti incontri. L’iniziativa, che anticipa il meeting annuale “Ottobre, piovono libri”, ottimizzandone l’esperienza maturata nelle cinque edizioni passate, ha subito riscontrato un grande successo di adesioni. Ricco ed eterogeneo il calendario degli appuntamenti, a partire  dalle potenzialità offerte dalla tecnologia digitale al settore del libro, con un incontro il 10 giugno in cui verranno presentate la prima “App” italiana dedicata al progetto Nati per Leggere e la “App” del Sistema bibliotecario umbro. Il 28 aprile e il 21 e 22 maggio sarà, invece, la volta del genere noir con i tre appuntamenti dell’UmbriaLibri Noir, ormai consolidati all’interno della manifestazione, e della presentazione del quaderno a stampa che raccoglie i racconti finalisti della seconda edizione del concorso di scrittura “Storie sottobanco” che si è svolto lo scorso anno.
«I libri – ha sottolineato l’assessore regionale alla cultura – sono necessari perchè sono un momento per fermarsi a riflettere e capire. Sono inoltre sempre più attuali, che abbiano la tradizionale forma cartacea o scintillino su uno schermo digitale».

Valentina De Simone