Ligabue presenta il nuovo Campovolo: e forse sarà bis

Concerto estivo – È uno degli eventi musicali dell’estate e si chiama Campovolo 2.0: l’unico live elettrico nel 2011 (almeno per ora) di Luciano Ligabue, che la notte del 16 luglio promette di infiammare lo spazio verde dell’aereoporto di Reggio Emilia. Un mega-concerto che vedrà Ligabue esibirsi nelle sue terre d’origine, accompagnato dai tre gruppi che ne hanno segnato la storia: i ClanDestino, La Banda, e l’attuale formazione. Tanta musica, quindi, e anche di più: una zona campeggio, un villaggio per le attività sportive e videoludiche, una zona di informazione su tematiche solidaristiche, incontri con i fan del Bar Mario, e tante occasioni per socializzare. Un’occasione unica, che potrebbe però diventare doppia: l’organizzazione ha infatti reso noto (fonte Ansa) che se le prevendite per il mega-concerto dovessero continuare a questi ritmi potrebbe esserci un Campovolo-bis il giorno successivo.

In realtà, come già sapranno i più informati, non è il primo appuntamento con il Campovolo. Già nel settembre 2005 il rocker di Correggio si era esibito nello stesso luogo, registrando un sold-out da 180.000 persone che aveva battuto ogni record europeo (nemmeno gli U2 erano arrivati a tanto). Eppure all’epoca le critiche erano piovute con insistenza proprio dai fan, molti dei quali delusi dalla scarsa qualità audio del concerto, tanto da indurre Ligabue a citare in causa la ditta inglese a cui era stata affidata l’amplificazione dell’evento. Forse proprio per recuperare quella defaillance e cancellare quella piccola macchia, Ligabue ha deciso di regalare a se stesso e ai fan questa seconda occasione, durante la quale verranno presentati anche due brani inediti.

Nel video, Ligabue presenta il Campovolo 2.0 con il conduttore Alessandro Cattelan, estratto dal collegamento del 23 marzo 2011, in diretta via satellite e proposto nei cinema durante il Ligabue Day.

Roberto Del Bove