Newnotizie al Salone del Mobile 2011, visita la gallery

Cinquant’anni e non sentirli. Dal lontano 1961 ne ha fatto di strada il Salone del Mobile di Milano, uno degli appuntamenti clou della vita economica, culturale e sociale della metropoli lombarda. A poco più di una settimana dalla conclusione dell’edizione 2011, è tempo di bilanci. E questo bilancio è fortemente positivo se si tiene conto che negli ultimi vent’anni gli espositori sono diventati più di 25 mila, disposti su una superficie di oltre 200 mila metri quadrati.

Quest’anno, accanto al  Salone Internazionale del Mobile ed al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, c’è stato spazio per le biennali Euroluce, SaloneUfficio e Salone Satellite ed il numero di visitatori ha superato le 321 mila unità con un incremento del 2% rispetto al 2009, precedente edizione delle suddette biennali.

Anche le iniziative parallele svoltesi all’interno della città hanno riscosso un ottimo successo, confermando come ormai il cosiddetto Fuori Salone, cioè tutto quell’insieme di eventi paralleli all’esposizione vera e propria, sia entrato a pieno titolo nel tessuto milanese e rappresenti un appuntamento che i cittadini del capoluogo lombardo attendono con spasmodica ansia. Particolare menzione va alla mostra Principia. Stanze e sostanze delle arti prossime, tenutasi in Piazza Duomo, e all’installazione cuorebosco. Luci suoni e alberi di nebbia dove è nata la città.

A tal proposito, ecco le parole di Carlo Guglielmi, presidente di Cosmit, l’ente fieristico milanese che ogni anno da vita al Salone, che sottolineano il legame tra Salone e vita culturale della città: “Il legame tra il momento espositivo, principalmente dedicato al business, e gli eventi culturali organizzati in città e per la città si è molto rafforzato in questi anni. Il nostro obiettivo per l’immediato futuro è quello di compiere ulteriori passi in questa direzione, rafforzando la nostra presenza nella città di Milano e il nostro ruolo di ente promotore di eventi culturali di alto livello aperti a tutta la città”.

L’appuntamento per il 2012 è già fissato: dal 17 al 22 aprile.

Per tutti coloro che fossero curiosi di vedere qualche perla dell’edizione 2011 è possibile cliccare Gallery in basso a destra

Valeria Panzeri

Foto a cura di Matteo Scaccabarozzi in esclusiva per Newnotizie