Calciomercato Roma: si seguono le piste che portano ad Amauri e Kjaer

Calciomercato Roma. La vittoria ottenuta sabato scorso contro il Chievo ha rilanciato le ambizioni della Roma, che è infatti ritornata all’inseguimento del 4° posto che porta dritti alla Champions League. Sabatini e la nuova dirigenza giallorossa stanno comunque continuando il proprio lavoro per potenziare la squadra capitolina nel corso del prossimo mercato estivo: oltre alla futura guida tecnica (Ancelotti e Villas Boas sono sempre in pole per un eventuale dopo Montella, ndr), lo staff dirigenziale della Roma sta seguendo il mercato nostrano ed internazionale per trovare una punta di peso ed un difensore centrale, che prenda il posto del futuro rossonero Mexes. I nomi spuntati nelle ultime ore sono quelli di Amauri e di Kjaer.

Scambio Amauri-Menez con la Juve? – La Roma vuole rinforzarsi acquistando un attaccante che assicuri almeno 15-20 gol a stagione. Alcuni giorni fa si era sparsa la voce di un interessamento per Abel Hernandez del Palermo, l’attaccante uruguagio che piace tanto a Baldini e Sabatini. In queste ultime ore si parla invece di un possibile approdo di Amauri alla Roma. Il giocatore del Parma sta facendo bene in Emilia: a suon di gol l’italo-brasiliano sta infatti portando alla salvezza la squadra di Colomba. Amauri potrebbe quindi tornare alla Juve a fine stagione, per venire poi scambiato con la Roma: ai bianconeri interessa infatti Jeremy Menez, che andrebbe a Torino in cambio del cartellino di Amauri.

Kjaer al posto di Mexes? – Per sostituire Mexes la Roma vorrebbe invece Simon Kjaer, l’ex-difensore del Palermo che attualmente gioca nel Wolfsburg. Il giovane difensore danese ha tantissime ottime qualità, e in coppia con Juan potrebbe dar vita ad un muro invalicabile davanti ad un ottimo portiere (Buffon?). In queste ultime ore il suo agente Mikkel Beck ha cercato di smontare sul nascere qualsiasi chiacchiera di mercato sul suo assistito, ma Kjaer gioca nel Wolfsburg che è ad un passo dalla retrocessione nella Zweite Liga: il suo addio alla squadra tedesca a fine anno sarà quasi certo, e l’eventuale approdo in un top team come la Roma abbastanza probabile, se non più che sicuro.

Simone Lo Iacono