Grande Fratello 12? Sarà più lungo che mai

Conclusasi da poco l’edizione dei record si pensa già alla prossima. È passato poco tempo da quando è stato decretato il vincitore del ‘Grande Fratello 11’, ma già si pensa alla prossima stagione. I record che sono stati battuti durante quest’anno dovranno essere neutralizzati nella prossima edizione. Come è logico c’è la voglia di fare sempre meglio e di stupire quanto più possibile il pubblico. Così dicendo sono iniziate a circolare parecchie voci ed in internet si possono leggere alcune curiosità per quella che potrebbe diventare la dodicesima edizione.

Passate, per ora, le indiscrezioni su una possibile conduzione o di Barbara D’Urso o di Rita dalla Chiesa. Dando per scontato che nonostante la gravidanza Alessia Marcuzzi potrà  essere presente per la nuova edizione; è la stessa Endemol a dire che la conduttrice si sarebbe già resa disponibile, si pensa a disintegrare i record raggiunti con questa edizione.

La produzione sta già pensando in gran segreto a cosa proporre ai telespettatori e così le indiscrezioni corrono come il vento. Il primo record a cadere dovrebbe essere proprio quello della durata. Dai sei mesi di quest’anno e quindi dalle ventisei puntate serali, si potrebbe passare ad una reclusione coatta della durata di nove mesi. ‘Un vero e proprio parto’. Da ottobre a giugno si potrebbe stare sempre insieme al Grande Fratello e agli inquilini della casa. Tutti i partecipanti diverrebbero così quasi di famiglia in quanto in una esposizione così lunga si potrebbe conoscere qualsiasi aspetto del loro carattere. Mentre, infatti, alcuni pensano che con una durata così prolungata sarà veramente difficile fingere, altri si chiedono se ci saranno persone veramente disposte a partecipare? Nove mesi sembrano quasi una eternità. Per sapere come il pubblico risponderà basterà aspettare però i prossimi provini. Oltretutto a seconda di quanta gente dovesse presentarsi ci potranno comunque essere più possibilità di essere scelti se si pensa che l’altra indiscrezione che circola in internet sia vera. Si vocifera infatti che il numero dei partecipanti possa aumentare esponenzialmente e così dai trentacinque di quest’anno se ne possano vedere molti di più. I partecipanti sono quindi avvisati: se sarà più facile poter varcare la porta rossa, sarà comunque più difficile entrare nel cuore e nella testa dei telespettatori che si ritroveranno davanti agli occhi molti, forse troppi, personaggi fra cui scegliere il proprio beniamino.

Alessandra Solmi