Home Anticipazioni

I sogni rafforzano la memoria

CONDIVIDI

I sogni rafforzano la memoria. Una lunga storia d’amore con un bellissimo attore di hollywood, un giorno di divertimento con gli amici oppure un incubo. Non tutti però la mattina seguente riescono a ricordare i sogni fatti durante la notte. L’ultimo studio si concentra sul rapporto che esiste tra memoria e i sogni e riposando bene durante la notte si riforzerebbe la memoria. avrebbe la capacità di rafforzare la memoria.

Lo studio. Robert Stickgold, direttore del Center for Sleep and Cognition della Harvard Medical School, ha confermato questa positiva potenzialità del sonno afferamando che nella fase del sonno non REM, i sogni aiuterebbero il cervello a rafforzare la memoria. Diversamente, nella fase del sonno REM i sogni inciderebbero sulla capacità individuale di catalogare e riorganizzare i ricordi, favorendo la memoria e fissando le nuove esperienze nell’archivio della mente. Presso l’Università Berkeley in California,  sono stati condotti esperimenti che hanno dimostrato quanto il sonno influisca sul processo di apprendimento: molti studenti, infatti, che avevano avuto un lungo e piacevolo sonno hanno dato risultati di gran lunga migliori rispetto ai loro pari. Il sonno, dunque, ricopre una duplice funzione per ciò che riguarda l’apprendimento: predispone l’organismo per una recezione ottimale dei dati durante la giornata ed è necessario per la rielaborazione notturna. Una tesi che è stata avvalorata dallo studio di questa tesi sulla fase del sonno NREM (non-rapid eye movement), durante la quale nel cervello c’è passaggio di onde elettriche che pare favoriscano la trasmissione dei dati nell’ipotalamo, dove “risiede” la memoria a lungo termine. L’attività delle onde elettriche è vivace nei giovani e molto meno nelle persone anziane. Si pensa che queste onde contribuiscano ad un buon funzionamento del rinforzo della memoria. Importante, quindi, riposare otto ore a notte e soprattutto avere un sonno continuo e non intervallato.

Daniela Ciranni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram