L’Archivio Storico dell’Enel di Napoli apre le sue porte al pubblico

In occasione dell’edizione 2011 del Maggio dei Monumenti, l’Archivio Storico Enel di Napoli aprirà al pubblico le porte del suo straordinario patrimonio storico e culturale, tutti i sabati e le domeniche di maggio, dalle 9.00 alle 13.00. Sarà così possibile visitare la mostra “Musica in energia”, un itinerario per il territorio nazionale attraverso l’illuminazione dei più importanti luoghi dedicati alla musica. Dal Teatro San Carlo all’istituzione della società Napoletana per i concerti Orchestrali, dall’Associazione “Alessandro Scarlatti” con i suoi concerti d’organo nella Basilica del Carmine Maggiore, all’illuminazione del Duomo di Milano e della sua cappella musicale.  E, ancora, le foto e i progetti delle centrali che hanno accolto eventi musicali, come quella termoelettrica di Brindisi, e l’illuminazione di siti particolari, come il Castello di Fenis in Valle d’Aosta, con i suoi grandi concerti jazz.  Luci e musica anche nelle feste come quella di Piedigrotta, con processioni, carri allegorici, sagre di canzoni e splendide luminarie. Strumenti tecnici ante e post nazionalizzazione e una selezione delle oltre centomila immagini provenienti dal fondo fotografico Enel arricchiranno, infine, l’esposizione rendendola un’occasione unica da non perdere.

Valentina De Simone