Arnold Schwarzenegger reciterà in “Terminator 5”

Schwarzenegger, Terminator 5 – L’ex governatore della California tornerà al cinema, recitando nel quinto episodio della celebre saga di Terminator. La star è all’opera con il regista Justin Lin, lo stesso degli ultimi tre capitoli di “Fast & furious”. La notizia è stata diffusa dal sito “Deadline” che ha anche aggiunto che la produzione sarà affidata a Robert Cort, e si vocifera che tra gli altri attori potrebbe figurare anche Vin Diesel.

A 63 anni suonati, l’attore austriaco naturalizzato statunitense si prepara a diventare ancora una volta un cyborg. Già protagonista nei primi due episodi della serie diretti da James Cameron (che nella sua carriera ha diretto tra gli altri anche “True Lies”, “Titanic” e “Avatar”) “Schwarzy“, come lo chiamano affettuosamente i fan, ha recitato anche nel terzo episodio della saga di “Terminator”, “Le macchine ribelli” ma non nel quarto, “Terminator salvation”, dove è stato comunque omaggiato. Christian Bale, l’attore che lo ha sostituito, combatte infatti con un nemico uguale all’attore austriaco. Dedicatosi alla politica dal 2003, occupando la posizione di governatore della California, adesso l’ex culturista si accinge a tornare al cinema, davanti la macchina da presa.

Recitare nel quinto espisodio significherebbe per Schwarzenegger tornare ufficialmente al grande schermo, suo vecchio e indimenticato amore. Anche se recentemente ha lasciato un cameo nel film “I mercenari”, pellicola diretta da Sylvester Stallone che vedeva protagonisti i divi più duri di Hollywood, “Terminator 5” rappresenterebbe il grande ritorno allo spettacolo per l’ex governatore. Colossi come la Universal, la Sony e la Lionsgate sono già in competizione per accaparrarsi il progetto malgrado quest’ultimo sia ancora in fase embrionale e del tutto privo di sceneggiatura.

Rosario Amico