Dal 4 giugno tre tele del Tintoretto esposte alla Biennale Arte di Venezia

Ai Giardini di Venezia tre opere del pittore veneziano – Tre grandi tele del pittore veneziano Jacopo Robusti detto Tintoretto saranno esposte nel Padiglione Centrale ai Giardini nell’ambito della 54. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia – ILLUMInazioni, diretta da Bice Curiger.

Dal 4 giugno al 27 novembre sarà possibile ammirare esposte negli spazi della Biennale l’Ultima Cena (una delle ultime opere del Tintoretto), il Trafugamento del corpo di San Marco (dipinta tra il 1562 e il 1566 per la Sala Capitolare della Scuola Grande di San Marco) e la Creazione degli Animali (realizzata per l’Albergo della Scuola della Trinità tra il 1551 e il 1552) grazie al prestito concesso dalla Sopraintendenza per il Polo Museale Veneziano. Le tele provengono dalla Basilica di San Giorgio Maggiore e le Gallerie dell’Accademia.
La direttrice della Biennale Arte, Bice Curiger, ha spiegato l’importanza delle opere e la loro funzione nell’ambito dell’esposizione: “Questi dipinti di Tintoretto, uno degli artisti più sperimentali nella storia dell’arte italiana, esercitano un fascino particolare per la loro luce estatica, quasi febbrile, e per il loro approccio temerario alla composizione che capovolge l’ordine classico e definito del Rinascimento. Le opere giocheranno un ruolo di primo piano nella mostra, instaurando un rapporto artistico, storico ed emozionale con il contesto locale”.
I dipinti e gli altri tre teleri con le Storie di San Marco conservati presso le Gallerie dell’Accademia saranno oggetto di una manutenzione straordinaria finanziata dalla Biennale che, in questo modo, restituirà le tele al termine della Mostra permettendo la fruizione omogenea delle opere ai visitatori dell’Accademia.

La 54esima edizione della Biennale Arte sarà aperta al pubblico a partire da sabato 4 giugno alle ore 10. Nella stessa giornata, alle ore 12, si terrà la cerimonia di premiazione durante la quale verranno consegnati i premi ufficiali: Leone d’oro per la migliore Partecipazione nazionale, Leone d’oro per il miglior artista della Mostra ILLUMInazioni, Leone d’argento per un promettente giovane artista della Mostra ILLUMInazioni. La giuria ufficiale che sceglierà e premierà le opere più meritevoli è composta dall’artista e musicista egiziano Hassan Khan, Carol Yinghua Lu, Letizia Ragaglia, Christine Macel e John Waters.

Beatrice Pagan