Lady Gaga: fan uccide il gatto e usa il suo sangue per imitarla

Fan uccide il suo gatto. Si chiama Angelina Barnes e sarà sicuramente una delle sostenitrici più accanite della popstar Lady Gaga, non per questo si è però guadagnata una nota di merito, anzi, la polizia di Oklahoma city l’ha condotta direttamente in un ospedale psichiatrico. La ragazza ha 20 anni ed è decisa ad andare al concerto del suo idolo pop, che fa tappa proprio nella sua città. Per l’occasione prende il gatto di famiglia, lo annega e poi lo fa a pezzi. Il motivo? usare il sangue del povero felino per creare un look del tutto analogo a quello sfoggiato da Lady Gaga in alcune occasioni. E infatti si veste, si sporca di sangue faccia, braccia e vestiti e fa per uscire casa, diretta al concerto. I suoi genitori rientrano appena in tempo per chiamare la polizia, trovandola intenta a provrasi il vestito, completamente al buio, riporta KFOR.

Comportamenti violenti. Una volta tradotta in ospedale, la Barnes avrebbe poi minacciato un’infermiera con un pezzo di vetro. I parenti della ragazza hanno però spiegato che questi comportamenti “non fanno parte di lei“, l’ipotesi è quindi  stata quella della depressione. La paura dei genitori è inoltre stata quella che la loro figlia potesse arrivare anche a ferirsi da sola. In ogni caso, il povero animale domestico è stato trovato annegato ed orrendamente mutilato nel bagno di casa e la Barnes è ora accusata di “crudeltà sugli animali“.  Lady Gaga, che agli MTV award 2009 si esibì ricoperta di sangue, commentando l’accaduto ha precisato di non aver mai incitato i suoi fans a farsi del male, né tantomeno a farne ad altri. Tra i trucchi della ragazza sarebbe stato trovato anche il fegato del felino, utilizzato dalla stessa Barnes per “sporcarsi” di sangue.

A.S.