Parma, traffico di droga: 50 arresti

Hashish, eroina e cocaina. La Polizia di Stato ha iniziato nelle ultime ore una maxi operazione volta a smantellare un importante traffico di stupefacenti a Parma e in aree contigue. Sono cinquanta le ordinanze di custodia cautelare notificate dagli agenti nel blitz scattato questa mattina. Gli arrestati, affiliati ad alcuni gruppi criminali situati nella città emiliana, sono di origine italiana, albanese e nordafricana. Le bande commerciavano le sostanze stupefacenti, soprattutto hashish, eroina e coca, tenendo stretti rapporti l’una con l’altra. L’operazione anti-droga non si è ancora conclusa: le forze dell’ordine stanno al momento effettuando diversi controlli anche in altre città del centro-nord.

Operazione Corsaro. L’intera operazione, denominata ‘Corsaro’, è stata avviata attorno delle 6 di questa mattina e ha portato all’arresto di 50 soggetti italiani e stranieri, tutti accusati di traffico o spaccio di droga. Molti degli arresti sono avvenuti in flagranza di reato. La Polizia è anche riuscita a sequestrare ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti: si parla di 6 kg di eroina, di 2 etti di coca e di 40 kg di hashish. I soggetti finiti in manette erano perlopiù residenti a Parma, ma un buon numero di essi abitava in Lombardia. Durante una conferenza stampa che si terrà oggi presso la Questura di Parma saranno rilasciati ulteriori elementi sull’intera operazione.

Gianluca Bartalucci