Calciomercato Napoli, se salta Inler c’è Almiron

Calciomercato Napoli–  In casa Napoli l’obbiettivo principe per la prossima stagione è almeno un nuovo centrocampista. Proprio in quel settore del campo, in questi giorni si parla di conferme, vicinissimo il riscatto di Hassan Yebda per una cifra intorno ai 2 milioni di euro; di partenze, quelle probabili di Pazienza e di Gargano; e di arrivi, intorno ai quali circolano diversi nomi. Il sogno ormai dichiarato di De Laurentiis è Gokhan Inler, nelle cui caratteristiche il club azzurro  ha individuato, l’uomo ideale per migliorare un reparto tanto discusso in questa stagione. Il giocatore dell’Udinese è dotato infatti di ottime qualità di interdizione, ma  è anche  bravo nell’impostare la trama di gioco e nel finalizzare. Un mix esplosivo e vincente di quantità e qualità. Tuttavia le due parti sono tutt’altro che vicine a trovare un’intesa. Per il gioiello svizzero il presidente  Pozzo pretende 15 milioni di euro, mentre il patron azzurro non va oltre i 10 milioni, cifra molto inferiore non solo a quella fissata dall’Udinese, ma anche a quella offerta dal Malaga dello sceicco Al Thani: oltre 20 milioni di euro.

Almiron, l’alternativa allo svizzero– Le difficoltà che il Napoli sta riscontrando nelle trattative con l’Udinese hanno spinto dunque il d.s. Bigon a sondare altre piste, nel caso l’affare Inler dovesse saltare. L’alternativa migliore allo svizzero per il centrocampo del Napoli pare essere Sergio Almiron, centrocampista 30enne in comproprietà tra Bari e Juventus. Una manovra quella che conduce all’argentino piuttosto semplice: il calciatore vorrebbe lasciare i Galletti, già aritmeticamente retrocessi nel campionato cadetto e i bianconeri non puntano sul giocatore ormai da tempo. Con una cifra inferiore ai 10 milioni offerti per Inler, il patron azzurro potrebbe così assicurarsi le prestazioni di Almiron, le cui qualità tecniche sono indiscusse e certamente utili alla causa azzurra.

Andrea Monda