Cresce ancora la disoccupazione giovanile: 28,6% a marzo

Nuovo allarme disoccupazione. Torna a salire nel mese di marzo il tasso di disoccupazione e a farne maggiormente le spese sono ancora una volta i più giovani. Dopo i timidi segnali di ripresa registrati a febbraio, il tasso di disoccupazione dei giovani si attesta al 28,6%, salendo rispetto al mese precedente di 0,3 punti percentuali e su base annua di 1,3 punti percentuali.

Tutti i dati. Il tasso di disoccupazione complessivo, rispetto al mese precedente, aumenta di un decimo di punto e si attesta all’8,3%. Su base annua si registra al contrario una diminuzione di 0,2 punti percentuali. La disoccupazione aumenta su base mensile sia per gli uomini sia per le donne. Il tasso di disoccupazione maschile si attesta al 7,6% e registra un aumento di 0,1 punti percentuali sia rispetto a febbraio sia rispetto a marzo del 2010. Il tasso di disoccupazione femminile si attesta al 9,2%: aumenta rispetto allo scorso mese di 0,1 punti percentuali; mentre diminuisce di 0,8 punti percentuali su base annua.