Maradona: “Io o Messi? La storia dirà chi è più forte”

Maradona, Messi – Da quando il globo ha potuto godere dei tocchi di classe di Lionel Messi, il paragone più naturale è stato quello con il grande Diego. Chi più grande tra Maradona è Messi? E chi può dirlo? I nostalgici preferiranno il sinistro del “pibe de oro” così come i napoletani. Mentre le giovani generazioni che non hanno goduto dal vivo delle imprese di Maradona, preferiranno le prodezze di Messi, colui che non più tardi di due giorni fa ha steso il Real praticamente da solo.

Maradona docet – Sull’argomento si è espresso lo stesso Diego Armando Maradona che si è così espresso: “io la mia carriera l’ho fatta e Messi sta facendo la sua. Sarà la storia a decidere chi sarà il migliore. Ad alcuni piace di più Maradona, altri dicono per Lionel. Siamo due argentini che possono vincere nel calcio europeo mentre molti non riescono a passare neppure il Rio de la Plata. Per rispetto a Lio non dico che lui è il migliore o io fui il migliore, bisogna lasciarlo tranquillo”.

Fenomeni – Osservando le movenze di Messi non si può non notare come l’appellativo di “erede di Maradona” sia più che meritato. La serpentina che ha portato Messi solo davanti a Casillas in Champions League è roba sopraffina, roba rarissima sui campi di calcio. Roba che non si vedeva dai tempi di Maradona. E allora Diego, che sta vivendo in prima persona questo confronto, continua: “io voglio molto bene a Lio e godo molto vederlo giocare. Siamo due argentini. Immaginate come starà il “morocho”? Il “moro” è naturalmente Pelè, che da brasiliano dovrebbe provare invidia per i due folletti argentini. Ma in fondo, che senso ha scegliere per forza uno tra Maradona e Messi? Per il bene del calcio e dei nostri occhi, godiamoceli entrambi.

Rosario Amico