Matrimonio Kate e William: arrivo della sposa

Nozze reali – a meno di un quarto d’ora entrano in abbazia il principe Carlo, in uniforme ufficiale, e sua moglie Camilla Parker Bowles, in uno splendido abito panna, con cappello abbinato e scarpe Jimmy Choo. La macchina della regina Elisabetta è partita dal palazzo reale. La folla è letteralmente impazzita. La sovrana, indossa un abito giallo canarino, e sulle ginocchia ha appoggiato una coperta blu. Molte erano le preoccupazioni per la sua salute, ma alla fine ce l’ha fatta ed è riuscita a presenziare alla cerimonia.

Suo marito Filippo la accompagna in uniforme ufficiale rossa, e a giugno compirà ben novant’anni, mentre la sua consorte si sta avvicinando agli ottantacinque. La ‘fanfara’ riecheggia in abbazia all’ingresso della regina. La sposa ha appena fatto il suo ingresso in auto, nella Rolls Royce mandata dalla ‘nonna’ Elisabetta. Felice ed entusiasta saluta tutto il popolo dalla vettura. Ha il volto coperto da un velo. La scollatura del vestito e accompagnata da un pizzo rigorosamente bianco, che copre le braccia. Sul capo indossa un diadema molto piccolo e non la famosa tiara indossata da Lady Diana, il giorno del suo matrimonio con Carlo. Dovrebbe essere il diadema di Cambridge, dato che sarà la futura Duchessa, di quella zona inglese. Le damigelle sono quattro accompagnate da due paggetti in uniforme. L’acconciatura è molto semplice ed i capelli sono sciolti. Il bouquet è molto semplice e non grandissimo.

 All’anulare indossa l’anello di fidanzamento. L’abito è stretto in vita con uno strascico moderato. E’ accompagnata dal padre Michael. In questo momento il principe William è uscito dalla cappella privata, dove stava attendendo la sposa e si sta dirigendo verso l’altare accompagnato da Harry. Kate e suo padre procedono verso di loro con passo raffinato e sorriso smagliante sul volto. Il coro dell’abbazia canta a gran voce, la cerimonia inizia e che favola sia!

Tiziana Di Cicco