Colpito da infarto a Firenze, salvato da tre turisti medici

L’intervento tempestivo di tre turisti lo ha salvato. Colpito all’improvviso da un infarto mentre passeggiava sul Ponte Vecchio, a Firenze, è infatti salvo grazie al pronto intervento di tre turisti, ma soprattutto medici, due stranieri ed un italiano di Brescia), anche loro a passeggio per le vie della città, nella mattinata di ieri. L’uomo di circa 50 anni  e di origine milanesi è stato poi trasportato e ricoverato all’Ospedale Careggi dove attualemnte è ricoverato.

Secondo le testimonianze dei negozianti della zona,  l’operato dei tre medici, è stato fondamentale per la vita dell’uomo. Gli avrebbero praticato un massaggio cardiaco nell’attesa dei soccorsi: l’ambulanza con il medico a bordo infatti sarebbe arrivata diversi minuti dopo la chiamata fatta al 118 dai vigili urbani presenti sul posto. Ma dalla centrale del 118 precisano: la prima ambulanza è arrivata a 7 minuti e mezzo dall’allarme e un secondo mezzo dei soccorsi dopo 8 minuti e mezzo.Il traffico pedonale è stato interrotto per 30 minuti. E’ successo venerdì mattina intorno alle 11.

Adriana Ruggeri