Lamberto Sposini, ancora grave, ma su Wikipedia è morto ieri

Lamberto Sposini, il noto giornalista e conduttore de “La Vita in diretta” si è sentito male qualche minuto prima dell’inizio del programma di ieri, 29 aprile 2011, alle 14.10, dedicato alle nozze reali di William e Kate. Attualmente è ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma dove è stato tentato un intervento neurochirurgico dopo avergli diagnosticato un’emorragia cerebrale. L’operazione sembra essere riuscita ma i medici hanno ritenuto opportuno mantenere il giornalista in coma farmacologico per alcuni giorni, nel tentativo di facilitare lo sperato recupero.

Morto su Wikipedia. Questa la situazione di oggi, 30 aprile 2011; ma solo ieri, cliccando sulla pagina di Wikipedia di Lamberto Sposini, si poteva vedere sia la data di nascita (Foligno 17 febbraio 1952), sia quella di morte (Roma, 29 aprile 2011). Un anticipo davvero poco opportuno e per nulla scontato, che avviene non per la prima volta e che è stato in rete solo pochi minuti. Noi abbiamo fotografato la pagina da Google dove appare in bella vista da Wikipedia la notizia del decesso del giornalista.

Soccorsi in ritardo? La polemica più rilevante è però quella che riguarda l’arrivo dei soccorsi. Dalle prime testimonianze l’ambulanza sarebbe arrivata solo 40 minuti dopo la chiamata, ma dalle dichiarazioni dell’Azienda regionale emergenza sanitaria 118 emergerebbe che il soccorso è giunto dopo 19 minuti. Quest’ultima versione è stata confermata anche dall’assessorato regionale alla Salute.

Colleghi vicini al giornalista. La puntata di ieri de La vita in diretta è andata in onda con notevole ritardo e si è chiusa in anticipo. Mara Venier ha aperto il programma senza Sposini e inconsapevole della gravità dello stato del giornalista che è stato identificato con codice rosso solo più tardi. Colleghi e amici si sono immediatamente precipitati al Policlinico, Enrico Mentana, Massimo Giletti, Mauro Mazza, Mara Venier, Bruno Vespa, oltre ai familiari, la figlia Francesca e la compagna Sabina Donadio. Siamo tutti in attesa di avere presto aggiornamenti positivi sullo stato del bravissimo giornalista e conduttore.

Caterina Cariello