Probabili formazioni Fiorentina-Udinese: Vargas c’è, fuori Benatia

Probabili formazioni Fiorentina-Udinese.

Sogno Europa. Fiorentina e Udinese si sfideranno domenica 1 maggio alle ore 15.00 presso lo stadio “Artemio Franchi” di Firenze. Pochi stimoli per i padroni di casa, troppo lontani da un piazzamento in Europa. Tuttavia, dopo una stagione di alti e bassi, una bella prestazione davanti al proprio pubblico sarebbe l’ideale per gettare le giuste basi in vista della prossima stagione. I friulani, dal canto loro, non possono perdere punti e cercheranno di ottenere i tre punti, seppur in formazione rimaneggiata a causa di numerose defezioni. La possibilità di accedere ai preliminari di Champions League dista infatti appena un punto e la Lazio avrà una partita difficile contro la Juventus: ci sono tutte le condizioni ideali per il sorpasso.  La Fiorentina in casa ha raccolta buona parte dei suoi attuali 46 punti, ultimamente solo il Milan è riuscito a passare al “Franchi”. L’Udinese è invece un’ottima squadra da trasferta e due turni fa ha battuto il Napoli al “San Paolo”. Nei 35 precedenti tra le due squadre, ci sono stati 20 successi dei padroni di casa contro 5 degli ospiti e dieci pareggi. Anche i bookmaker danno per favorita la vittoria dei viola: la sfida finirà tuttavia difficilmente in pareggio, pagato oltre 3 volte la posta in gioco. Arbitro della gara sarà Christian Brighi della sezione di Cesena, coadiuvato dagli assistenti Maggiani e Petrella e dal quarto uomo Romeo.

FIORENTINA – Buone notizie per Mihajlovic. L’allenatore viola potrà infatti contare su una formazione quasi al completo. Oltre al lungodegente Jovetic, il quale ha ripreso a calcare i campi dopo 9 mesi ma tornerà disponibile solo dal prossimo match contro l’Inter, non sono convocati Camporese e Santana a causa di guai fisici. Problemi anche per Donadel per una contusione al gluteo, tuttavia dovrebbe sedere in panchina. Boruc giocherà tra i pali con Frey a fare ancora da riserva. De Silvestri ha vinto il ballottaggio con Comotto e sarà titolare sulla corsia destra di difesa. A centrocampo Vargas sostituirà Donadel dal primo minuto, mentre in attacco è confermata la presenza del goleador Cerci, affiancato da Mutu e Gilardino. (4-3-3): Boruc, De Silvestri, Gamberini, Kroldrup, Pasqual; Behrami, Montolivo, Vargas; Cerci, Gilardino, Mutu. A disposizione: Frey, Natali, Comotto, Donadel, D’Agostino, Ljajic, Babacar. Allenatore: Mihajlovic. Indisponibili: Jovetic,Santana, Camporese. Squalificati: nessuno. Diffidati: Boruc, Marchionni, Pasqual, Comotto, Gilardino. Altri: Neto, Marchionni.

UDINESE – Piove sul bagnato per Guidolin. Fino a qualche giorno fa alle importanti defezioni di Armero, Inler e Domizzi per squalifica, si sommavano solamente quelle di Sanchez e Basta. Nelle ultime ore si sono aggiunte anche le indisponibilità di Belardi, Benatia (infortunio al ginocchio) e Abdì (lombalgia). Recuperato in extremis invece Ferronetti, il quale siederà in panchina. Insieme a Ekstrand, giovanissimo svedese mai sceso in campo, sono gli unici difensori superstiti a disposizione dell’allenatore bianconero.  In difesa, davanti a Handanovic, giocheranno quindi Angella, Zapata e Coda, mentre a centrocampo Isla giocherà al centro lasciando la fascia a Cuadrado. In avanti spazio al tandem composto da Di Natale e Denis. (3-5-2): Handanovic; Angella, Zapata, Coda; Cuadrado, Isla, Pinzi, Asamoah, Pasquale; Di Natale, Denis. A disposizione: Koprivec, Ferronetti, Ekstrand, Abdi, Badu, Vydra, Corradi. Allenatore: Mihajlovic. Indisponibili: Sanchez, Benatia, Basta, Belardi. Squalificati: Armero (1), Inler (2), Domizzi (2). Diffidati: Di Natale, Asamoah. Altri: Beleck, Battocchio.

Emanuele Ballacci