Probabili formazioni Napoli-Genoa: Aronica preferito a Ruiz, problemi per Ballardini

Probabili formazioni Napoli-Genoa Napoli e Genoa si affronteranno al San Paolo nell’anticipo serale del 35^ turno di Serie A. I partenopei cercheranno punti preziosi per la Champions, mentre i liguri che non hanno nulla più da chiedere a questo campionato, avranno il compito di fare bene per arrivare carichi al derby della prossima settimana. Dal ritorno in Serie A, il Napoli non è mai riuscito a battere il Genoa tra le mura amiche, mentre riuscì ad uscirne vittorioso nella gara d’andata grazie ad un gol di Hamsik. E’ la 39esima volta che si incontrano Napoli e Genoa in Serie A al San Paolo: nei precedenti si contano 17 vittorie per i padroni di casa, 14 pareggi e 7 vittorie per i rossoblu.

Napoli – Può sorridere Mazzarri che ritrova dopo un turno di squalifica Cannavaro e Lavezzi pronti a dare quel supporto in più mancato nella sconfitta di Palermo. Nonostante la squadra sia al completo, il tecnico partenopeo convive con diversi dubbi e sembrerebbe deciso a preferire Aronica in difesa al posto di Ruiz. A centrocampo ballottaggio tra Pazienza e Yebda che si risolverà solo nelle ultime ore, con il primo leggermente in vantaggio sull’algerino. Sull’out destro Maggio non è al 100% ma dovrebbe regolarmente scendere in campo: resta pronto Zuniga per ogni evenienza. Trio d’attacco inamovibile con Hamsik e Lavezzi alle spalle di Cavani. Questa la probabile formazione: 3-4-2-1: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Pazienza, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Iezzo, Ruiz, Santacroce, Zuniga, Yebda, Mascara, Lucarelli. Allenatore: Mazzarri. Indisponibili: Grava. Squalificati: nessuno.

Genoa – Grossi grattacapo per Ballardini che dovrà fare a meno degli squalificati Milanetto, Dainelli e Palacio che salteranno la gara del San Paolo grazie alle ammonizioni “preventivate” di settimana scorsa. Il tecnico rossoblu sembra dunque intenzionato a ricorrere al classico 4-4-2 per non stravolgere l’equilibrio tattico della squadra nonostante le pesanti assenze. La linea difensiva sarà quindi formata da Mesto, Kaladze, Moretti (che andrà a sostituire Dainelli) e Criscito. A centrocampo Konko prenderà il posto di Milanetto mentre sulla fascia destra Rafinha dovrebbe essere regolarmente in campo nonostante l’influenza degli ultimi giorni. In attacco spazio a Paloschi che farà coppia con Floro Flores. Questa la probabile formazione: 4-4-2: Eduardo; Mesto, Moretti, Kaladze, Criscito; Rafinha, Kucka, Konko, Antonelli; Floro Flores, Paloschi. A disposizione: Scarpi, Chico, Jelenic, Doninelli, Polenta, Destro, Boselli. Allenatore: Ballardini. Indisponibili: Veloso, Rossi. Squalificati: Dainelli, Milanetto, Palacio.

Giuseppe Carotenuto