Home Spettacolo Gossip

Michael Jackson era gay, parola di Jason Pfeiffer

CONDIVIDI

La relazione. Tale Jason Pfeiffer assicura di avere avuto una relazione omosessuale con la pop star più famosa di tutti i tempi: Michael Jackson. L’ uomo ha deciso di rendere nota la relazione avuta con Jacko e di raccontarne i particolari. Pare che Pfeiffer abbia conosciuto la star da Arnie Klein, uno dei due medici di fiducia di Michael, per il quale lavorava. Il medico, però, smentisce la storia della relazione gay spifferata da Pfeiffer.

Le parole di Pfeiffer, il sedicente amante. É stato Jason a insistere sulla faccenda del loro rapporto omosessuale, nonostante il dottore abbia addirittura scritto un post su Facebook per negare che Pfeiffer e Michael Jackson avessero una storia gay. Jason Pfeiffer, imperterrito, racconta: “È tutto vero. Abbiamo avuto una relazione sessuale, anche se non si può certo dire che sia stata una storia d’amore”, secondo quanto riferito dal sito di gossip TMZ. Ed ecco la risposta di Arnie Klein, il medico della star: “dire che Jason fosse l’amante di Michael Jackson è ridicolo. Questa storia è inventata…”

Il processo a Murray. Ma è lo stesso Pfeiffer a dichiarare che il dottore di fiducia del suo amante è in possesso di documenti segreti in grado di screditarlo nel caso in cui Jason dica qualcosa di sconveniente sul medico. E aggiunge che “Klein è stata il primo a spingermi a intraprendere la relazione con Michael.”
Certo, questa storia non potrà mai essere confermata dal divo del mondo pop, ma senza dubbio lascia perplessi circa le abitudini e i gusti sessuali di Jacko. Tra l’ altro,  questo gossip sulla presunta storia fra Jackson e quest’ uomo precede il processo contro Conrad Murray, l’altro dottore di fiducia, che è stato accusato di aver iniettato al cantante il cocktail mortale di farmaci. Il processo infatti inizierà il prossimo 9 maggio e vede tra i testimoni della difesa proprio il Dott. Klein.

A. L.