Pagelle Milan-Bologna: Flamini decisivo, Di Vaio evanescente

Pagelle Milan-Bologna – Domenica di festa per i tifosi rossoneri, che già pregustano il sapore dello scudetto. Festa non completa in verità, poichè per la matematica vittoria è necessario ancora un punto, ma un San Siro tutto esaurito rende bene l’idea di quanto questo tricolore sia atteso da tutto l’ambiente. Il match col Bologna sembra essere prerogativa esclusiva degli uomini di Allegri, che passano in vantaggio dopo pochi minuti con Flamini e amministrano senza alcun problema il primo tempo. La ripresa vede invece un Bologna più vivace che in almeno due occasioni sfiora il pareggio che avrebbe rovinato i piani dei padroni di casa.

Pagelle Milan Flamini 7: il francese dimostra di poter esser utile alla causa rossonera. In un momento in cui tutti, o quasi, sono messi in discussione per gli anni a venire, Mathieu dà tutto, coronando la prestazione con un gol importantissimo. Abbiati 6; Abate 6,5; Nesta 6,5; Thiago Silva 7; Zambrotta 6; Ambrosini 6; Seedorf 6; Boateng 6,5; Robinho 6; Beretta s. v.; Pirlo s. v.; Cassano 5,5: il barese sbaglia un gol a tu per tu con Viviano nel primo tempo, rimanendo un po’ in ombra per il resto della gara.

Pagelle Bologna Viviano 6,5: nonostante non sia impegnatissimo, si oppone bene a Cassano e Flamini, non potendo nulla sulla ribattuta a rete del francese in occasione del gol rossonero. Se il Bologna è praticamente salvo, molto del merito è suo. Moras 5,5; Portanova 5,5; Britos 5; Cherubin 6; Mutarelli 6; Mudinagyi 5,5; Ekdal 5; Gimenez 6; Meggiorini 6; Della rocca 6; Rubin 5; Ramirez 5,5; Di Vaio 5: il capitano rossoblu, che tante volte in questo campionato è risultato decisivo, non si vede praticamente mai.  Lasciato solo a vedersela coi difensori rossoneri, viene ingabbiato e limitato con troppa facilità.

Alberto Ducci