Home Anticipazioni

Serie A, Parma-Palermo 3-1: ducali ad un passo dalla salvezza matematica

CONDIVIDI

Parma-Palermo 3-1. E’ finita con la vittoria del Parma la sfida contro il Palermo giocata ieri pomeriggio allo stadio Ennio Tardini. I ducali di Franco Colomba hanno battuto per 3 a 1 la formazione di Delio Rossi, grazie alle reti realizzate da Dzemaili (2’), Modesto (18’) e Candreva (88’). L’unico gol della formazione rosanero è stato realizzato invece da Pastore al 55’. Grazie a questa vittoria il Parma è salito a quota 41, ed è ad un passo da quella salvezza che secondo Colomba “E’ quasi arrivata grazie alla grande voglia di emergere dei miei ragazzi”. Rossi si è invece rammaricato per il risultato e per l’atteggiamento mostrato dai suoi giocatori per gran parte del match, che ha visto spesso i rosanero con la mente altrove. Un atteggiamento che in effetti è stato totalmente diverso da quello visto nelle gare giocate dal Palermo contro Milan e Napoli alcuni giorni fa.

Ducali subito in vantaggio – Il Parma è sceso al Tardini con l’intenzione di fare subito sua la gara contro il Palermo. I buoni propositi degli uomini di Colomba sono stati ripagati al 2’, quando Sirigu ha sbagliato un semplice rinvio che ha colpito il braccio di Dzemaili, finendo clamorosamente in rete. Il Parma è così andato subito in vantaggio, ed ha cercato di amministrare il match. Il Palermo ha provato a reagire, ma l’unica cosa raccolta dagli uomini di Rossi è stata una serie di calci d’angolo, che non hanno impegnato affatto Mirante. Gli uomini di Colomba invece hanno continuato a spingere, ed al 18’ hanno raddoppiato grazie a Modesto, che ha sfruttato una topica clamorosa della retroguardia rosanero. Il Palermo ha poi cercato una reazione con le giocate di Ilicic, Pastore e Nocerino, ma il Parma si è difeso bene ed ha chiuso sul doppio vantaggio il primo tempo.  

Candreva chiude il match – Nella ripresa Rossi ha tolto Bacinovic ed Ilicic, schierando Pinilla ed Acquah: l’intenzione del tecnico romagnolo era quella di dare una scossa ai suoi giocatori. Scossa che è arrivata al 55’, quando il Palermo ha accorciato le distanze: Pastore si è involato verso l’area di rigore gialloblu ed ha servito Cassani, che tirando ha centrato il palo; sulla ribattuta si è gettato il Flaco, che ha spinto in rete la palla dell’1 a 2. Il gol del Palermo ha portato il Parma a chiudersi per non rischiare più di tanto. I rosanero invece non hanno spinto più del dovuto, e non hanno costruito quasi più nulla. Si è così arrivati all’88’, il minuto di gioco in cui Valiani ha servito a Candreva l’assist per il gol del 3 a 1, che ha chiuso il match e che ha avvicinato il Parma alla matematica permanenza in A.

Simone Lo Iacono

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore