Pronostico Serie A 36^ Giornata, Palermo-Bari

Sul fatto che la solidità della retroguardia sia un requisito indispensabile per disputare un campionato di buon livello, non ci sono dubbi. Per questo non sorprende che il Palermo, pur disponendo di giocatori del calibro di Pastore, Hernandez, Ilicic, Pinilla e Miccoli, sia ottavo a -6 dalla zona Europa League. Solo il Lecce, infatti, ha subito più gol dei rosanero.
Nonostante sia già retrocesso, il Bari non ha mollato la presa. Il ko contro la Roma è giunto a conclusione di un match incredibile.

Le ultime: Qualche novità nel Palermo, che deve anche pensare al ritorno di Coppa Italia contro il Milan. Tornano Liverani a centrocampo e Miccoli in attacco. Pastore potrebbe partire dalla panchina. In difesa non è da escludere l’impiego dal 1′ di Carrozzieri. Gillet non ce la fa: il portiere del Bari messo ko da uno stiramento ai muscoli intercostali. Gioca Padelli, col numero uno della Primavera Perina in panchina. Romero in avanti al posto dello squalificato Rudolf e in difesa Rossi per Glik, fermato per tre turni. Alvarez ha un leggero risentimento alla coscia sinistra e si è allenato a parte. Rivas recuperato.

Dichiarazioni:   Onorare l’impegno con il Bari: Delio Rossi non vuole cali di tensione alla vigilia della semifinale di ritorno di Coppa Italia. “La sfida di campionato contro i pugliesi può essere importante per noi anche per testare la condizione fisica di alcuni elementi in vista del match con il Milan. Mi rendo conto che l’attesa nei confronti della semifinale è enorme ma dobbiamo prima pensare al Bari”.

Pronostico: X

Fonte: La repubblica

Riccardo Basile