Uman –Take Control: sospeso per mancanza di pubblico

Uman Take Control’ è stato sospeso all’indomani della seconda puntata. Il reality di Italia 1 condotto da Rossella Brescia e il Mago Forest è stato sospeso. Questa mattina era infatti arrivata la brutta notizia degli ascolti: se nella prima puntata, andata in onda lunedì scorso, si erano registrati solamente 1.8 milioni di telespettatori, nella puntata di ieri a sintonizzarsi per vedere ‘Uman- Take Control’ sono invece stati in 1.7 milioni. Perfino lo share era sceso arrivando a toccare solamente il 9%. Una vera debacle. Numeri inaccettabili per la rete e così è calata la scure.

A quanto pare nulla ha funzionato e nemmeno i dati incoraggianti delle utenze internet hanno fatto fare al nuovo programma il salto di qualità. La produzione ha cambiato la formula togliendo i giochini tamagiochi demenziali ed inserendo di più le polemiche, ma l’inversione di rotta ha ulteriormente affossato gli ascolti. Veronica Ciardi, la preferita della puntata di ieri sera, non è bastata ad innalzare il numero di telespettatori. Se ci fossero stati altri personaggi ‘del suo stesso peso’ il programma avrebbe, forse, avuto una storia diversa. Ebbene sì, in queste ore c’è chi punta sull’errata scelta del cast.  Gorge Leonard, durante la macchina della verità, ha provato a sbalordire il pubblico con la storia della sua bisessualità, ma anche questa notizia non ha sortito alcun effetto. Ultimo buco nell’acqua? Pimpi che viene fatto saltare in aria. Maicol Berti non deve aver sofferto molto. Ora può correre a comperarne uno nuovo e tornare a dormire con lui come se nulla fosse successo.

Ecco le parole dell’amareggiato direttore di rete nel momento dell’annuncio della sospensione. Luca Tiraboschi, ha infatti affermato: ‘Con Uman Take Control ho provato a coniugare linguaggi e tematiche di mondi affini, ma, evidentemente, ancora troppo lontani. L’esperimento, secondo me, non è riuscito, soprattutto dal punto di vista editoriale. Ringrazio il Mago Forest e Rossella Brescia per aver avuto il coraggio di affrontare la mia scommessa, per averla gestita da veri fuoriclasse e averci dato una lezione di professionalità.’ 

Alessandra Solmi