Candidato leghista insulta la Bindi su Facebook: Spargete le sue ceneri, così qualcuno la scopa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:25

“Quando muoio crematemi e spargete le mie ceneri sul pavimento della cucina, così qualcuno mi scoperà”. E’ questa la frase che compare nella didascalia accanto a una foto di Rosy Bindi vestita da suora, pubblicata sulla propria pagina Facebook da Francesco Bellentani, candidato al Consiglio comunale di Finale Emilia, nel modenese, e segretario della Lega Nord a Nonantola. L’autore del post, è bene precisarlo, non è Bellentani, né la foto è autentica, trattandosi invece di un ben riuscito fotomontaggio. L’esponente leghista ha però pensato bene di divertire i suoi amici e sostenitori, condividendo questa battuta non proprio fine e collezionando anche un discreto numero di “mi piace”.

Insorge il Pd emiliano. La poco simpatica trovata dell’allegro Bellentani non ha divertito il segretario regionale del Pd Stefano Bonaccini, il quale ha giudicato “vergognoso che un candidato alle prossime amministrative pubblichi certi contenuti”. Parole “che si commentano e squalificano da sole – ha aggiunto Bonaccini –  mi aspetto che non solo il diretto interessato, ma anche il candidato sindaco e il segretario provinciale della Lega Nord, Riad Ghelfi, prendano le distanze da questo gesto e si scusino pubblicamente“.

R. E.


Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!