La Tunué al Salone Internazionale del Libro di Torino

Domani 12 maggio partirà l’attesissima 24esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino che, fino al 16 maggio, ospiterà moltissimi fra editori, autori ed esponenti dell’editoria in generale. A questo speciale appuntamento – il cui tema centrale sarà quest’anno la “Memoria. Il Seme del futuro” – parteciperà anche la Tunué. Tutti gli appassionati delle pubblicazioni della casa editrice di Latina potranno ritrovarsi allo stand numero 83, presso il Padiglione 2 del Lingotto Fiere di Torino (via Nizza 280). La linea ed i propositi sono precisi: liberare tutto il potenziale dei fumetti ed in particolare del graphic novel, andando oltre la semplice e vincolante separazione fra generi e stili, così da ricercare una sintesi di letteratura, immagini, storia e narrativa. Allo stand saranno presenti Andrea Cardone, il disegnatore di Un filo di nebbia, Gud, l’autore della nuova canzone a fumetti Gaia Blues e Andrea Ferraris, disegnatore di Bottecchia, l’opera dedicata ad Ottavio Bottecchia, mostro sacro del ciclismo nostrano, il primo italiano che si aggiudicò il successo al Tour de France entrando così nella storia.

In occasione della Fiera, la Tunué però non esita a proporre anche molte novità. Fra queste c’è la nuova opera di Paco Roca, L’inverno del disegnatore, incentrata sulla condizione degli autori di fumetti sotto la dittatura spagnola di Franco. Poi L’Uomo Bonsai, ultima fatica di Fred Bernard che racconta la storia fantastica di un supereroe orientale ed il progetto “corale” di Andrea Laprovitera, Alessandro Di Virgilio e Davide Pascutti, L’uomo che sfidò le stelle, dove si narra la storia di Augusto Imperiali, il buttero che sconfisse Buffalo Bill. Novità anche per due diverse collane. Per Frizzz saranno presentati Gothic Lolita di Valentina Testa e Vado, Tokyo e torno di Fabio Bartoli. Per la collana Lapilli invece le proposte sono Topolino e il fumetto Disney, che ripercorre in una panoramica l’approccio del fumetto disneyano in Italia, e Flash Revolution, un saggio sull’animazione ad opera dei Fratelli Bellina.

Andrea Camillo