Melania, il padre: Se avessi dubbi su Salvatore, non lo direi

Più di dieci ore di interrogatorio, altre forse oggi. Salvatore Parolisi, il marito di Melania Rea, la donna uccisa barbaramente a Ripe di Civitella presumibilmente lo scorso 20 aprile, rimane al centro delle attenzioni degli inquirenti: non è indagato, ma sicuramente la sua posizione deve ancora essere chiarita. Le imprecisioni nel suo racconto e le nuove scoperte sul sua doppia vita – l’uomo ha ammesso di aver un’amante da parecchio tempo e che Melania era venuta a conoscenza del tradimento – fanno sì che i dubbi sulla figura del caporalmaggiore rimangano.
In mattinata sono giunte alla stampa le parole della mamma della vittima che ha sostenuto di avere cieca fiducia sul genero e di essere certa che Salvatore non sia per nulla implicato nell’assassinio. Qualche ora fa, invece, a essere reso noto è stato il pensiero del suocero di Parolisi e padre di Melania, Gennaro Rea.

La verità sopra ogni cosa – Nelle dichiarazioni del signor Gennaro, già maresciallo dell’Aeronautica militare, non vi è spazio per sentimenti negativi. L’urgenza di cui si fa portavoce è una: bisogno e desiderio di sapere come siano andate davvero le cose. Il padre di Melania non parla di vendetta, ma di giustizia. Le indiscrezioni che vedono il genero Salvatore sospettato di aver avuto un ruolo nell’omicidio della sua giovane figlia non lo toccano, perché ciò che contano sono soltanto i fatti, le prove.
Il padre della vittima ha così commentato gli ultimi interrogatori: “Questo deve essere il momento della verità. Dobbiamo sapere perché Melania è stata uccisa e perché è stata uccisa in quel modo“. E a chi faceva riferimento sulla scoperta dei tradimenti di Salvatore, l’ex maresciallo ha risposto: “Ora non è il momento di parlare di queste cose, non gli ho chiesto niente e non lo voglio neanche sapere. Io ora voglio solo sapere la verità sulla morte di Melania”.
Fiducia, dunque, in Salvatore nonostante tutto, sentimento che viene dimostrato anche con i fatti, come la disponibilità ad ospitarlo nella loro casa di Somma Vesuviana, la stessa dove – secondo le indiscrezioni – Melania sarebbe voluta ritornare per allontanarsi dall’uomo che l’aveva tradita.
La famiglia Rea fa dunque quadrato attorno a Salvatore Parolisi, anche se il padre di Melania si è lasciato sfuggire una frase: “Non ho dubbi fino ad ora, ma se ne avessi li terrei per me“.

S. O.