Hacker ruba dati agli amici. Denunciato

Hacker falso amico. Un vecchio proverbio recita “amici e guardati”, ed è sicuramente ciò che avranno pensato gli amici di un 50enne di Pesaro. L’uomo con la scusa di aiutare la propria fidanzata e amici a mettere a posto il computer dai soliti problemi che possono capitare nei pc, da un virus ad un problema di aggiornamento, li controllava e “rubava” le informazione personali ma anche i codici delle loro carte di credito personali.

Denunciato per reati informatici. L’uomo non aveva un grande istruzione scolastica, infatti i suoi studi si erano fermati alla quinta elementare. Ma questo non ha impedito all’uomo di diventare un esperto di sistemi informatici o per meglio dire un “ottimo smanettone ed apapssaionato”, sempre disponibile ad aiutare chi fosse in difficoltà. Le indagini della Polizia Postale di Rimini sono scattate quando una donna sua amica di 35 anni non riusciva più a connetersi al proprio accoundi Facebook e aveva denunciato il fatto alla Polizia Postale. Gli esperti delle Forze dell’ordine dopo aver trovato la password, si sono accorti che questa veniva cambiata continuamente e hanno deciso di mettere sotto controllo il computer. Così sono riusciti a tracciare l’iP del fantomatico hacker di Pesaro che è stato denuncato per numerosi reati informatici come interuzione di comunciazione telematiche e uso e detenzione di codici informatici in modo abusivo. Dall’analisi tecnica del materiale sequestrato, sono state rinvenuti il codice della carta di credito carpito illecitamente alla propria fidanzata, forse per tenerla sotto controllo, programmi di phishing ed un account probabilmente utilizzato per tentativi di phishing.

Daniela Ciranni