E’ morta la ‘buzzicona’ Anna Longhi, a darne l’annuncio Barbara D’Urso

Addio ad Anna Longhi. E’ morta questo pomeriggio Anna Longhi, la “buzzicona” resa famosa nel mondo del cinema italiano dalle sue partecipazioni nei film di Alberto Sordi. Ricoverata in ospedale qualche settimana fa a causa di una polmonite, Anna Longhi aveva successivamente avuto un infarto. Trasferita al reparto rianimazione, da giorni lottava fra la vita e la morte.

La carriera. Nata il 31 dicembre 1934 nel rione romano di Trastevere, la Longhi debuttò al cinema grazie ad Alberto Sordi, che poi divenne suo grande amico e che la volle come moglie nell’episodio “Le vacanze intelligenti” in “Dove vai in vacanza?” del ’78. L’attrice ha poi interpretato “Il tassinaro” (1983) ed “Un tassinaro a New York”(1987), che la proclamarono la “buzzicona” moglie di Sordi. Nella carriera della popolare attrice romana si ricordano anche ruoli in “Un incantevole aprile” di Mike Newell (1992), “Il talento di Mr. Ripley”di Anthony Minghella (1999), “Peperoni ripieni e pesci in faccia”di Lina Wertmuller (2004), “La cena per farli conoscere” di Pupi Avati (2006) e “SMS – Sotto mentite spoglie” di Vincenzo Salemme (2007). A dare il triste annuncio della scomparsa di Annarella è stata Barbara D’Urso nel corso di ‘Pomeriggio Cinque‘, il programma televisivo in cui la popolare attrice romana era spesso ospite.

R. E.