Tenerife, raptus omicida: donna decapitata in un supermercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:56

Raptus omicida. Un inspiegabile assassinio ha stravolto stamane la tranquilla isola spagnola di Tenerife, e soprattutto la celebre spiaggia di Los Cristianos. Una donna britannica di 60 anni è stata improvvisamente accoltellata all’interno di un supermercato cinese da un ragazzo, il quale l’ha poi decapitata e si è allontanato con la sua testa. Tuttavia, la sua fuga non è durata molto: è stato arrestato poco dopo dalla polizia. Si tratta di un clochard 28enne di origini bulgare, il quale ha rivendicato di essere il “Profeta di Dio”. Josè Reverón, sindaco di Arona, la piccola cittadina costiera in cui è avvenuto l’omicidio, ha aggiunto che l’aggressore era già noto alle forze dell’ordine per il suo comportamento spesso minaccioso in strada, e per aver una volta fatto saltare i denti a uomo con un pugno.  Proprio in relazione ai suoi precedenti, non è infatti chiaro poiché l’uomo non fosse tenuto in stretta sorveglianza.

Gesto irrazionale. Tutti i testimoni hanno riferito di aver assistito a un attacco violento e assolutamente immotivato. “Questo ragazzo è apparentemente entrato nel negozio senza dire una parola e senza alcun motivo e ha tagliato il collo della donna, correndo poi via con la sua testa tra le mani”, lo ha riferito il consigliere locale Manuel Reveròn. Anche Dominica Fernandez, ministro dell’Interno della regione, ha confermato l’assoluta casualità dell’assassinio: il sospettato era molto conosciuto nell’area e avrebbe potuto colpire qualsiasi altra persona.  “Tutti sono sconvolti – ha spiegato Christina Perez, un avvocato che lavora nei dintorni del supermercato – È una zona molto sicura. Di solito è possibile girovagare tranquillamente sia giorno sia di notte. Quanto accaduto non è davvero comune”.

Zona affollata da turisti. L’attacco è stato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso presenti nel supermercato. Gli investigatori sono adesso al lavoro per capire se esista un eventuale collegamento tra l’assassino e la vittima. L’omicidio si è verificato inaspettatamente nella zona commerciale di una famosa località vacanziera delle Isole Canarie, mentre centinaia di turisti camminavano tra i negozi alla ricerca di souvenir. Per alcuni di loro la scena dell’omicidio deve essere stato un vero e proprio shock, sebbene in un primo momento molti avessero pensato a uno scherzo.

Emanuele Ballacci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!