GagaVille: anche le star curano il proprio orticello

gaga facebookFarmVilleNato come copia del gioco Farm town, già popolare su Facebook, lanciato da Microsoft nel suo sito MSN Games nel febbraio 2010, FarmVille è un videogioco on line che conta, ad oggi, più di 30 milioni di fan. Dalla comoda poltrona di casa, senza versare una goccia di sudore, questo browser game permette anche ai più pigri di vestire i panni dell’agricoltore e quindi di piantare, curare e far crescere alberi e piante, nonchè di allevare animali, tutti in formato digitale. Insomma: un ritorno alla vita rurale tanto cara a Cicerone ma con i mezzi più che moderni di Bill Gates.

Lady Gaga- La fama di questo gioco non poteva restare indifferente alla non meno popolare cantante Lady Gaga che non si accontenta di essere stata nominata l’artista più influente del 2010 (così come il Time l’aveva battezzata) e si butta in una nuova avventura sul web con l’appoggio di Zynga, la società che sviluppa FarmVille. Dall’unione tra i due nasce GagaVille, cioè la versione del gioco nello stile della pop star mondiale. In questo modo, oltre a curare il proprio orticello, i fan della cantante potranno ascoltarne i successi inediti dell’ultimo album, “Born this way“, e vincere copie del cd autografate e biglietti per i concerti.

A cena con Lady Gaga– Ma non è tutto. L’artista dalle origini siciliane invita i suoi fan, da lei appellati “little monsters”, ad essere direttamente partecipi della creazione del videoclip del suo ultimo singolo. Come? La risposta è sempre on-line: tutti i videomaker di UserFarmFrance potranno inviare attraverso la piattaforma informatica, una propria versione del videoclip del brano, concorrendo così per la vittoria di un invito alla festa privata della star che si terrà a Parigi il 15 giugno. Il connubio vincente tra la Lady più famosa del momento e il web si estende, poi, a tutti gli utilizzatori dei vari CityVille, FrontierVille, PetVille, Cafè World, Mafia Wars e Vampire Wars, che potranno qui acquistare esclusivi oggetti ispirati alla cantante.

Maria Serena Ranieri