Moto2, Francia: prima vittoria per Marquez. Fuori Iannone

Moto2, Gp Francia – E’ stato un inizio davvero duro quello di Marquez in Moto2, ma alla fine in Francia è arrivata la prima vittoria confermando tutto il bene visto l’anno scorso in 125. Partito in seconda fila, non si è fatto prendere dalla furia agonistica bensì ha optato per una strategia più calma e lucida, recuperando secondi e posizioni man mano che i giri passavano. Dopo aver sorpassato Corsi e Espargaro, in una decina di giri ha preso il contatto con il gruppetto di testa formato da ben quattro piloti, iniziando la parte più difficile e tesa. Lo spagnolo infatti ha studiato attentamente i suoi avversari e solo negli ultimi giri è arrivata la stoccata decisiva. In appena due tornate Marquez non solo è riuscito a prendere il comando della corsa, ma ha costruito un discreto vantaggio, mettendo in cassaforte il suo primo centro nella classe di mezzo e riscattando le deludenti prestazione dei primi Gp. Lettura gara da vero campione e velocità nel sangue, fattori che rendono questo pilota uno dei talenti più cristallini per il già temibile motociclismo spagnolo.

Podio combattutto – Secondo posto a Yuki Takahashi, risultato eccellente visto le difficoltà telaistiche della Moriwaki e la grande bagarre che si è creata per quasi tutta la durata della gara. Il giapponese ha dovuto lottare con i denti, non solo annullando il tentativo di fuga del poleman Bradl ma contenendo gli attacchi dei fortissimi Luthi e di Simon, sempre con lui dall’inizio alla fine. Un podio quindi che da morale al team di Fausto Gresini, mentre Bradl protegge la sua leadership in campionato grazie al terzo posto. Delude l’esperto Luthi quarto, e preceduto anche da Simon, nettamente ridimensionato nei momenti più concitati e difficili.

Classifica – Per quanto riguarda i piloti italiani grande delusione per Iannone, caduto addirittura durante il primo giro tradito, forse, da una gomma sporca di olio. Un’altro zero in classifica, un’altro duro colpo per i suoi sogni iridati. Settimo Corsi, veloce nella prima parte della gara ma poi fermatosi a centro gruppo e mai incisivo e pericoloso. Decimo De Angelis in difficoltà per tutto il week-end. Il mondiale della Moto2 si rileva ancora una volta categoria incerta ed entusiasmante. A seguire la classifica finale: 01)Marc Marquez 02)Yuki Takahashi 03)Stefan Bradl 04)Julian Simon 05)Thomas Luthi 06)Aleix Espargaro 07)Simone Corsi 08)Dominique Aegerter 09)Bradley Smith 10)Alex De Angelis 11)Jules Cluzel 12)Randy Krummenacher 13)Pol Espargaro 14)Michele Pirro 15)Max Neukirchner 16)Scott Redding 17)Kenny Noyes 18)Xavier Simeon 19)Raffaele De Rosa 20)Yonny Hernandez 21)Tito Rabat 22)Claudio Corti

Riccardo Cangini