Premier League, 37^ giornata: United campione, West Ham retrocesso

Premier League, 37^ giornata – E’ sufficiente un pareggio per 1-1 sul campo del Blackburn per la conquista del titolo da parte del Manchester United: al vantaggio di Emerton al 20′ risponde Rooney su rigore, consegnando a Ferguson il 36° trofeo della propria carriera. Pari anche fra Chelsea e Newcastle (2-2), coi Blues che ora sono matematicamente secondi in virtù della sconfitta casalinga dell’Arsenal ad opera dell’Aston Villa (1-2). I Gunners ora rischiano di perdere anche il terzo posto, dal momento che il Manchester City, distante solo due punti, sarà impegnato in una recupero di campionato nella tutt’altro che proibitiva sfida contro lo Stoke City, squadra che non ha più nulla da chiedere al campionato.

West Ham in Premiership – Prima sentenza anche per quanto riguarda la coda della classifica: con la sconfitta per 3-2 sul campo del Wigan il West Ham retrocede nella serie inferiore, dopo un campionato al di sotto delle aspettative. Colpo esterno del Tottenham, che sconfigge per 2-0 il Liverpool e si porta al 5° posto. Vittorie per Wolverhampton (1-3) e Blackpool (4-3), rispettivamente contro Sunderland e Bolton, mentre i 3 punti conquistati dal Fulham sul campo del Birmingham costringe i padroni di casa a lottare anche l’ultima giornata per rimanere nella massima serie. Infine, il West Bromwich Albion si impone per 1-0 sull’Everton grazie al goal siglato da Mulumbu.

Occasione City – Osservando la classifica si nota come il City abbia una ghiotta occasione di superare l’Arsenal al 3° posto e di evitare così il passaggio attraverso i preliminari di Champions League. Serrata la lotta nelle zone basse, con ben 5 squadre raccolte in soli due punti: la 38^ e ultima giornata deciderà ogni cosa. Ecco la classifica aggiornata: Manchester United 77; Chelsea 71; Arsenal 67; Manchester City 65; Tottenham 59; Liverpool 58;  Everton  51; Fulham 48; Bolton 46, Stoke 46, West Brom 46; Newcastle 45, Aston Villa 45; Sunderland 44; Blackburn 40, Wolverhampton 40;  Blackpool 39, Birmingham 39, Wigan 39; West Ham 33.

Alberto Ducci