Trame ‘Un passo dal cielo’: la fiction dei record

‘Un passo dal cielo, trame – In attesa di vedere cosa accadrà nella sesta ed ultima puntata della nuova serie ‘Un passo dal cielo’, che ha visto protagonista e capogruppo di un simpatico cast, Terence Hill, in attesa di rivederlo presto nei panni di Don Matteo 8, ecco alcuni dati del precedente. Il quinto episodio, della nuova serie andato in onda lunedì scorso 9 maggio ed intitolato “In mostro del lago” ha ottenuto 6.613.000 telespettatori con il 23,09% di share, mentre il secondo episodio intitolato “L’ape regina” è stato visto invece da 5.967.000 telespettatori con il 24,52% di share. In prima visione su RaiUno, domani sera eccezionalmente di martedì 17 maggio, in prima serata, alle 21.10, andranno in onda altre due avventure e più precisamente la sesta e quindi l’ultima puntata, delle sei previste, intitolate rispettivamente “Il volo dell’aquila” e “La lacrima del Gigante”.

Prima avventura, un aereo ultraleggero si schianta vicino a San Candido, sconvolgendo i forestali e tutta la popolazione locale: in cabina di comando c’era un giovane ragazzo con precedenti per guida in stato di ebbrezza, come se non bastasse, tra i resti del velivolo vengono ritrovate delle pasticche di ecstasy. Pietro (Terence Hill) ed i suoi cercano di far luce sull’incidente. Silvia (Gaia Bermani Amaral) e Vincenzo (Enrico Ianniello) sono costretti a riavvicinarsi e a collaborare per far nascere un vitellino. Claudia porta a Pietro il disegno di una croce: vorrebbe che la scolpisse lui per sostituire quella distrutta da un temporale sulla cima di una montagna.

Seconda avventura, in un laboratorio orafo di San Candido è conservata la “Lacrima del Gigante”, un cristallo dolomitico che ha un grande valore simbolico per gli abitanti del paese. Quando però il negozio viene derubato e la “Lacrima” scompare nel nulla, si scatena la caccia al colpevole e si cerca l’importante refurtiva. Subito si scatena la caccia al colpevole e la testimonianza del proprietario, che è finito in ospedale, sembra inchiodare Giorgio (Gabriele Rossi) che finisce tra i sospettati perchè nel frattempo si era allontanato dal paese. Per Vincenzo e Silvia è il momento di un confronto decisivo, mentre Pietro, che ha finito di scolpire la croce, riesce finalmente a guardare in faccia tutto il suo passato.

Maria Luisa L. Fortuna